Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'ambasciatore cinese Guang Defu in Sicilia alla scoperta dell'arancia rossa italiana

L'ambasciatore e rappresentante permanente della Repubblica Popolare Cinese presso la Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO) Guang Defu con Zhou Xisong, consigliere del Ministro dell'Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia e con la Delegazione della Rappresentanza Permanente Cinese presso la FAO composta da Mei Hongyong, Yang Hui, Yang Yang e Tian Jiangshuai sono stati accolti in Sicilia per visitare Oranfrizer, realtà leader per la produzione di agrumi e spremute parte integrante del gruppo Unifrutti.

Quello della Repubblica Popolare Cinese è un mercato chiave nel quale Unifrutti è presente e nel quale Oranfrizer ha già fatto il suo importante ingresso nel 2019 quando ha avviato con successo il primo export di arancia rossa italiana fresca. Dopo gli agrumi - nel 2020 e nel 2021 - anche le spremute di arance rosse, di mandarino, di melagrana hanno trovato spazio sugli scaffali dei supermercati cinesi, finché la pandemia non ha frenato e interrotto i flussi verso questi mercati.

La notorietà delle esportazioni di Oranfrizer nella Repubblica Popolare Cinese, l'unicità dell'arancia rossa italiana e l'alta qualità delle spremute sono state alla base dell'interesse della Delegazione cinese in visita.

L'ambasciatore Guang Defu e il gruppo di rappresentanza sono stati accompagnati dal CEO di Oranfrizer Nello Alba, dal marketing manager Salvo Laudani e dall'export manager Sara Grasso alla scoperta della corta e attenta filiera di produzione in ogni sua fase: sono stati visitati gli agrumeti della Piana di Catania, gli impianti di selezione e confezionamento e, poiché l'arancia rossa è ancora in piena maturazione, sono state degustate le spremute, prodotti che in questo momento risultano di grande interesse per il mercato cinese.

Il CEO di Oranfrizer Nello Alba e l'ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese Guang Defu 

Tra i temi trattati ci sono stati quelli già posti all'attenzione delle istituzioni internazionali dopo l'apertura del mercato cinese alle arance rosse italiane, cioè le necessità di trasporto più economiche e più veloci da ottimizzare lungo la Via della Seta, per contribuire ad accorciare il viaggio via terra e via mare degli agrumi dall'Italia alla Cina.

Il CIIE - China International Import Expo 2022 - che si terrà dal 5 al 10 novembre a Shanghai, è un'ulteriore occasione di incontro per Oranfrizer che sarà presente con le spremute in un suo spazio (stand 1.1C7-07); i buyer cinesi potranno approfondire nuovi sviluppi per l'importazione di arance e spremute italiane.

Le varietà di arance rosse Tarocco e Moro che pigmentano in Sicilia, negli agrumeti localizzati alle pendici del vulcano Etna, nel 2019 hanno da subito attirato l'attenzione dei consumatori cinesi per la loro pregiata provenienza, sono state particolarmente apprezzate e ritenute distintive rispetto a quelle diffuse localmente principalmente per la tenerezza della polpa e per il loro speciale gusto equilibrato, agrodolce e piacevole al palato, la loro stagionalità e il loro sapore sono molto diversi dalle tipiche produzioni cinesi.

Le peculiarità delle arance rosse siciliane sono ritenute uniche, interessanti, inimitabili poiché legate indissolubilmente all'origine e alle condizioni pedoclimatiche di maturazione.

La delegazione cinese durante questa importante visita ufficiale ha manifestato aperture sui temi che potranno favorire l'export dell'arancia rossa siciliana che rappresenta in Italia e nel mondo una produzione d'eccellenza, e ha anche visitato con profondo interesse le coltivazioni di melograno in piena stagione di raccolta, gustate ad oggi nel mercato cinese solo in versione spremuta.

Clicca qui per guardare il video della visita.

Per maggiori informazioni:  
Oranfrizer Srl
SP 28/I Km 1.300
95048 Scordia (CT) ITALY
+39 095 7937111
info@oranfrizer.it
www.oranfrizer.it


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto