Fiera Milano, dall'8 all11 maggio 2023

TuttoFood presenta i punti di forza per la crescita online delle aziende

Durante la pandemia è stato vero e proprio boom. E nella nuova normalità continua la crescita del Digital Food & Grocery in Italia: il comparto Food aumenta del 4,2%, con punte dell'8,8% per la drogheria alimentare, e la penetrazione ha raggiunto il 42,4% (+8 punti rispetto al pre-Covid) pari a 10,8 milioni di acquirenti online (+2,4 milioni rispetto al pre-Covid). Buone in particolare le performance dei primi 30 produttori, che insieme valgono oltre il 31% degli assortimenti, e del private label (17%). Ma c'è spazio anche per le PMI, così numerose nell'agroalimentare: sono quasi 900 e propongono oltre 5.800 marche.

Per quanto riguarda l'internazionale, lo European E-commerce Report 2022 di Eurocommerce ed Ecommerce Europe, l'associazione europea del commercio digitale di cui Netcomm è co-fondatore, registra che nel 2021 in Europa il commercio digitale è cresciuto del 13%, raggiungendo i 718 miliardi di euro, e si prevede continuerà a crescere nel 2022. Il Sud Europa conta per il 16% del fatturato totale, pari a 118 miliardi di euro.

Sono solo alcuni dei dati dell'ultimo Osservatorio Digital FMCG di Netcomm in collaborazione con NielsenIQ, presentati oggi al Netcomm Focus Food: per TuttoFood l'evento, di cui la manifestazione è partner, rappresenta anche un'opportunità di presentare il work in progress verso la prossima edizione – l'hub dell'agroalimentare leader in Italia e tra i primi tre in Europa, a Fieramilano dall'8 all'11 maggio 2023 – come percorso che va ormai ben oltre il momento espositivo per accompagnare tutto l'anno gli operatori verso la generazione di business valorizzando l'innovazione, come nel caso del commercio digitale.

Il commercio digitale tra i temi chiave di TuttoFood 2023 Il supporto al Focus di oggi si inserisce in un percorso di collaborazione continuativa tra Netcomm e TuttoFood, che culminerà nei giorni di mostra con una serie di iniziative di formazione e informazione nell'ambito del ricco palinsesto di eventi. Obiettivo degli incontri sarà fornire agli attori delle filiere F&B una "cassetta degli attrezzi" per affrontare in maniera concreta e operativa lo sbarco online: dall'aggiunta di funzionalità e-commerce ai propri siti, alla distribuzione tramite le grandi piattaforme internazionali, fino alla logistica e i metodi di pagamento.

Altra importante occasione per confrontarsi con la distribuzione in una prospettiva multicanale sarà Retail Plaza, il format unico nel settore che mette in primo piano le vive voci dei protagonisti delle filiere. Gli incontri di Retail Plaza non si limitano a individuare i trend, ma offre anche significative soluzioni per aiutare le imprese a rispondere in modo proattivo alle evoluzioni dei consumatori e dei mercati, anche grazie alla numerosa e qualificata presenza in manifestazione di buyer, che a Retail Plaza si rendono disponibili a discutere di tematiche raramente affrontate in altre sedi. Tra i temi già delineati il caso di successo del cibo etnico con ingredienti italiani; i nuovi format nel food retail e la contaminazione tra insegne tradizionali e quelle del delivery, tra accordi per l'ultimo miglio e frizioni sul food cost e fee.

Better Future Award è invece il riconoscimento, giunto alla seconda edizione, dedicato a prodotti e soluzioni che propongono risposte innovative alle esigenze di una sostenibilità a tutto campo, non solo ambientale ma anche etica e sociale, con un approccio di cui TuttoFood è stata pioniere. Tra i punti più qualificanti del Better Future Award, una giuria indipendente composta da autorevoli esperti internazionali, a garanzia dell'obiettività delle scelte, e una forte partnership con Gdoweek e MarkUP, testate trade di riferimento per la distribuzione organizzata in Italia e portatrici di un'expertise unica nella selezione di prodotti innovativi.

L'innovazione sostenibile come leitmotiv L'innovazione sostenibile sarà il filo conduttore anche nel percorso espositivo.

Quest'anno i visitatori potranno contare in particolare su un inedito Green Trail che li guiderà alla scoperta dei prodotti bio, naturali, free-from, plant-based, km zero, a etichetta corta o sostenibili nei diversi settori e che integrerà le proposte legate alla transizione digitale proposte sia nei padiglioni, sia specificamente nel settore TuttoDigital, focalizzato su commercio digitale, food delivery, app, innovazione tecnologica e soluzioni di tracciabilità.

Con oltre cento eventi e con espositori e buyer da tutto il mondo, TuttoFood è un hub internazionale del Food & Beverage e la prossima edizione mira a riconfermare gli importanti numeri pre-pandemia. A oggi sono già oltre 650 gli espositori registrati, dei quali più del 18% presenti per la prima volta, provenienti da 22 Paesi e in particolare da Nord America, Europa e Sudest Asia, ma anche da new entry assolute come la Nuova Zelanda, mentre sono attesi buyer da tutto il mondo.

TuttoFood si contraddistingue anche per le numerose e qualificate collaborazioni con associazioni di categoria, analisti di settore, mondo accademico, oltre che con ICE-ITA Agenzia, che collabora allo scouting di buyer internazionali altamente profilati.

TuttoFood 2023 si terrà a Fieramilano dall'8 all11 maggio 2023.

Per info aggiornate: www.tuttofood.it, @TuttoFoodMilano.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto