Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Henri Schockman, Freshclusive:

"Si registra una minore disponibilità di verdure in Spagna e Paesi Bassi"

Se a settembre, solitamente, le forniture di frutta e verdura spagnole, olandesi e belghe spesso si sovrappongono, in questa stagione le cose sembrano andare diversamente. "C'è una produzione decisamente minore nei Paesi Bassi, e in Spagna il caldo ha influenzato notevolmente la resa. Il meteo ha avuto un impatto, ad esempio, sui calibri dei peperoni quadrati", dice Henri Schockman della Freshclusive.

"I fornitori spagnoli si aspettano una buona domanda in questo inizio di stagione. Le consegne ai centri di distribuzione europei sono iniziate con largo anticipo. Stanno cercando di soddisfare i programmi fissi dei supermercati. Non rimane molto per il commercio giornaliero. In questa stagione, la Spagna valuterà con molta attenzione quali clienti offrono una certa continuità negli acquisti. Sono sul mercato praticamente tutto l’anno con determinati prodotti. E, in parte a causa della situazione nei Paesi Bassi e in Belgio, quest'anno dovranno selezionare i loro clienti".


Il nuovo stabilimento della Freshclusive.

"Per la Spagna, settembre è solitamente un mese piuttosto difficile per arrivare sul mercato con i cetrioli. I prezzi di quest'anno sono alti, come quelli dell'anno scorso. Settembre è stato un buon mese d’esportazione dei cetrioli spagnoli negli Stati Uniti e in Canada sempre a un prezzo molto diverso da quello a cui siamo abituati. L'attuale cambio Euro/Dollaro rende particolarmente interessanti le esportazioni verso i Paesi dell'area Dollaro".

"Anche l’attuale maggiore disponibilità del trasporto aereo avvantaggia le esportazioni mentre, durante il lockdown, non c'era quasi spazio di carico disponibile, a causa della mancanza di voli commerciali. Ora anche le tariffe di spedizione sono più favorevoli. Ciò ha portato a un buon flusso d’esportazione dei cetrioli, che si spera sarà lo stesso anche per i peperoni quadrati" dice Henri.

"La fornitura di peperoni quadrati olandesi di quest'anno sta diminuendo molto più rapidamente del solito. In Spagna, ad agosto, una cattiva allegagione ha ritardato l’arrivo dei volumi, con conseguente aumento dei prezzi. L'offerta di pomodori olandesi, in particolare dei pomodori a grappolo, è notevolmente diminuita. I coltivatori hanno piantato più pomodori, dopo anni di calo, ma arrivano sul mercato solo tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre. Quindi anche i prezzi sono buoni. Il Marocco sta diventando più importante in questo mercato, soprattutto per i pomodori sfusi, ciliegino e datterini".

"In Spagna sono state piantate meno zucchine. Nonostante nelle ultime settimane i prezzi abbiano raggiunto un livello costante di 13/14 euro, ora sono leggermente diminuite, anche se la domanda è ancora buona. Anche le melanzane spagnole e olandesi si sovrapporranno meno quest’anno. La seconda metà della stagione è generalmente migliore per quanto riguarda i prezzi delle melanzane olandesi, che sono abbastanza buoni per il periodo dell'anno", dice Henri.

"Nel complesso, rimane la preoccupazione su come faranno i retailer europei a riempire i loro scaffali. Mi aspetto che i supermercati pensino a quali referenze mantenere o meno, dedicando uno sforzo extra ai cosiddetti prodotti di base e promozioni. Ma nessuno lo può sapere e anch'io sono molto curioso di vedere cosa ci riserverà l'inverno", conclude Henri.

Per maggiori informazioni:
Henri Schockman
Freshclusive
7 De Schakel
5651 GH, Eindhoven - Paesi Bassi
Email: henrischockman@freshclusive.com 
Web: www.freshclusive.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto