La mancanza di pioggia e il fiume Colorado prosciugato stanno determinando un disastro nell'agricoltura della California con riflessi in tutto il mercato mondiale. Migliaia di ettari di coltivazione di pomodoro sono a rischio a causa della costante siccità. E questo produrrà una nuova impennata nei prezzi al consumo, equivalente a più del 50 per cento, con effetti globali.

Questa è una terra che produce circa il 30 per cento del pomodoro lavorato destinato al mercato mondiale. In tutto verranno prodotti due milioni di tonnellate in meno di pomodori, con un calo del 10%.

Fonte: Agi