Ora il gruppo francese ha tre poli in Italia

Packaging: Ciesse Paper entra in gruppo Guillin

Il gruppo Guillin, leader europeo nelle soluzioni di imballaggio alimentare, ha acquisito il 90% delle azioni di Ciesse Paper, specialista italiano degli imballaggi in cartone per il mercato ortofrutticolo. Elisa e Lorenzo Govi, attuali amministratori dell'azienda familiare Ciesse Paper, rimangono azionisti con una quota del 10% e continuano a svolgere i loro ruoli operativi all'interno dell'azienda.

Grazie al suo riconosciuto know-how e all'ampia gamma di prodotti, Ciesse Paper ha raggiunto un fatturato di 28 milioni di euro nel 2021.

"Siamo molto entusiasti di questo progetto, che segna l'inizio di una nuova avventura per la nostra Società. Entriamo a far parte di un gruppo dinamico, con i nostri stessi valori. E' uno sviluppo entusiasmante per la società e i suoi dipendenti e siamo orgogliosi di entrare a far parte del Gruppo Guillin", affermano Elisa e Lorenzo Govi, membri del Consiglio di amministrazione di Ciesse Paper. 

Elisa e Lorenzo Govi, membri del Consiglio di Amministrazione di Ciesse Paper. A destra Sophie Guillin Directrice Générale del Gruppo Guillin

L'azienda offre un servizio completo che comprende la progettazione tecnica e grafica, la produzione e la vendita di imballaggi in cartone per produttori e confezionatori di frutta e verdura. Il suo sito produttivo si trova vicino a Mantova, locazione ottimale per servire le zone maggiormente vocate alla produzione ortofrutticola sia in Italia sia in Europa.

"Siamo molto lieti di integrare Ciesse Paper nel nostro Gruppo e di dare così ai nostri clienti l'accesso a una gamma diversificata e multimateriale unica in Europa", afferma Sophie Guillin, direttrice generale del gruppo Guillin. "Questa acquisizione è pienamente in linea con la nostra strategia di sviluppare e rafforzare la nostra presenza nel settore ortofrutticolo in Italia e più ampiamente in Europa".

Con questa acquisizione, la presenza di gruppo Guillin in Italia da oggi si estende a tre siti, dopo Nespak (Massa Lombarda – Ravenna) e Guillin Italia (Usmate Velate – Monza Brianza).

Questa acquisizione, strategica per il gruppo francese, è in linea con la sua visione a lungo termine che mira a rafforzare e completare ulteriormente le sue competenze industriali e commerciali per offrire la più ampia gamma di imballaggi alimentari multimateriale sui suoi mercati e soddisfare così tutte le esigenze dei suoi clienti.


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto