Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Guarda il reportage fotografico!

Incoraggiante il numero di visitatori a PotatoEurope 2022

Il PotatoEurope 2022, che si è svolto dal 7 all'8 settembre 2022 presso la tenuta Bockerode a Springe-Mittelrode (Bassa Sassonia, Germania),  è stato ancora una volta il punto d'incontro centrale e internazionale dell'industria delle patate, dopo una pausa forzata dal Covid-19.

Come afferma l'organizzatore DLG (Deutsche Landwirtschafts-Gesellschaft), circa 8.000 visitatori provenienti da 65 Paesi hanno partecipato alla fiera all'aperto, che si è tenuta quest'anno in Germania. DLG ha avuto il supporto dell'Unione dell'Industria Tedesca della Patata (UNIKA), del partner tecnologico CASE IH e del Ministero della Bassa Sassonia per l'alimentazione, l'agricoltura e la protezione dei consumatori. 

Oltre 250 gli espositori provenienti da 15 Paesi nei settori del breeding, della fertilizzazione, della protezione delle colture, della tecnologia agricola e della lavorazione che hanno presentato la loro offerta.

Un visitatore su tre proveniva dall'estero. La maggior parte da Paesi Bassi, Belgio, Francia, Polonia, Danimarca, Gran Bretagna, Spagna, Italia e Austria. Ma anche esperti del Nord Africa, del Nord e del Sud America e dell'Asia hanno visitato PotatoEurope 2022 per ottenere informazioni approfondite sui nuovi sviluppi nel settore. 

Durante l'inaugurazione dell'evento, il ministro dell'agricoltura della Bassa Sassonia Barbara Otte-Kinast ha spiegato: "Questa fiera mostra come può essere la coltivazione della patata ad alte prestazioni, se si tiene conto del clima, dell'acqua e della protezione delle specie. La Bassa Sassonia, in qualità di primo Paese produttore di patate, è all'altezza del suo ruolo di pioniere. Nel nostro Paese si sviluppano soluzioni che, grazie all'esperienza pratica, sono economiche e sostenibili".

"L'attuale siccità e il previsto scarso raccolto complessivo evidenziano l'importanza di una fornitura affidabile di patate di alta qualità", ha dichiarato Martin Umhau, membro del Consiglio di sorveglianza della DLG. Per Umhau, PotatoEurope è l'evento numero uno per presentare gli ultimi sviluppi tecnologici relativi alla produzione di patate per l'intera catena del valore.

"PotatoEurope 2022 ha chiarito che il contatto personale è ancora il fattore più importante per avviare nuove attività nel settore delle patate", afferma René Döbelt, vicepresidente DLG e agricoltore di Wurzen-Nemt in Sassonia.

Gli espositori si sono dichiarati ampiamente soddisfatti. Hanno dichiarato che il numero di visitatori è stato incoraggiante, soprattutto nel tendone espositivo centrale. Inoltre, l'interesse dall'estero, che comprendeva anche partecipanti extra-europei, è stato sorprendente.

"Anche se quest'anno la fiera non si terrà nell'area francofona, ci sono molti interessati anche da questa regione. Inoltre, abbiamo già avuto diversi contatti dall'Australia e dagli Stati Uniti, segno che la fiera sta acquisendo importanza a livello internazionale", ha dichiarato un espositore.

Altri colleghi hanno condiviso la sua opinione: "Rispetto alle altre fiere post-Covid, il volume di visitatori è già impressionante. Lo stesso vale per la qualità delle trattative negli stand".

Il prossimo PotatoEurope si svolgerà il 6 e 7 settembre 2023 in Belgio a Kain, vicino a Tournai, organizzato dall'associazione belga di tecnologia agricola Fedagrim. Nel 2024 la fiera sarà organizzata in Francia dall'istituto di ricerca agricola ARVALIS, nel 2025 nei Paesi Bassi dal DLG BENELUX. PotatoEurope tornerà in Germania nel 2026.

Clicca qui per accedere al reportage fotografico degli espositori olandesi e belgi.

Clicca qui per accedere al reportage fotografico degli espositori tedeschi e internazionali.


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto