Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Azienda Fellini Patrizio di Gambettola (Forlì-Cesena)

Due ettari di serre per completare la disponibilità di verdure 12 mesi l'anno

Come fare per completare la propria l'offerta anche nei mesi invernali e di transizione, quando la produzione locale diminuisce e non è facile reperirla altrove? L'azienda Fellini Patrizio di Gambettola (Forlì-Cesena) ha deciso di realizzare 2 ettari (per il momento) di serre presso la propria Azienda Agricola 67. 

Le serre in costruzione

"L'obiettivo principale - spiega Emile Fellini - è quello di completare l'offerta di lattuga prodotta in Romagna da noi, anche nei mesi invernali. Non avevamo serre e ora abbiamo colmato anche questa lacuna. Partiamo con due ettari perché vogliamo fare un passo alla volta. I lavori sono in corso e termineranno in settembre, in modo da poter iniziare i trapianti autunnali. Oltre alla lattuga metteremo anche cetrioli e zucchine".

Emile Fellini e il suo "braccio destro" in azienda Giacomo Pasquale

Principali partner della realizzazione sono Opus per le strutture e Campedelli per l'irrigazione. "In più ci stiamo attrezzando anche per la meccanizzazione, perché coltivare sotto protezione non è come in pieno campo e servono tecnologie specifiche".

Emile Fellini

Grazie alla coltivazione protetta può proseguire, e intensificarsi, la produzione a Residuo Zero che Fellini ha intrapreso già da qualche tempo. "I tunnel in corso di costruzione sono 42, tutti con i più moderni criteri costruttivi. Investire in questo periodo può sembrare da pazzi e, in effetti, un po' lo siamo... - dice con una battuta Emile - ma crediamo che sia proprio in questi momenti che si deve fare lo scatto in avanti. Contiamo ormai 100 ettari di azienda agricola con produzione a km zero e abbiamo agricoltori nostri partner che seguono i nostri capitolati produttivi. Siamo attrezzati per fronteggiare il mercato in qualsiasi situazione".

Preparazione del letto di semina: sul trattore Patrizio Fellini, il fondatore e padre di Emile

Ciò non toglie che il sistema andrebbe migliorato. "Credo che la programmazione dovrebbe essere alla base del sistema ortofrutticolo italiano. Invece, purtroppo, non è così. Si dovrebbero fare precisi piani di coltivazione con i clienti, così da non produrre né troppo poco, evitando così picchi di prezzi al rialzo, né troppo, con verdura lasciata sui campi e prezzi da sottocosto. Noi ci siamo per programmare e continuare a percorrere una via di sostenibilità, rispetto ambientale e contro ogni spreco. Ma serve impegno anche da tutti i nostri interlocutori", conclude Emile. 

Per maggiori informazioni:
Fellini Patrizio S.r.L.

Via G. Pascoli, 875
47035 Gambettola (FC) - Italia
+39 0547 659 777
emile@fellinipatrizio.it 
www.fellinipatrizio.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto