Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Simon Klein - Goldberger Hof

"Il raccolto di peperoni è stato buono quest'anno"

L'azienda agricola tedesca Goldberger Hof di Simon Klein coltiva oltre 50 varietà di ortaggi in pieno campo, su 24 ettari. Dai cetrioli da fare sottaceto, a patate, lattughe, zucchine, fave e piselli, fino a fragole e pomodori, l'azienda offre tutti i prodotti regionali che i clienti desiderano.

"Il raccolto di peperoni è stato buono quest'anno. La stagione è cominciata all'inizio di luglio e durerà fino a circa metà ottobre", dice Klein. "I peperoni hanno una vita in campo relativamente lunga. Il sapore migliora con il tempo, in modo simile ai pomodori, che hanno anch'essi un lungo periodo di conservazione, il che consente un maggiore margine di manovra".

I peperoni non sono adatti alla vendita all'ingrosso, secondo Klein, perché sono piccoli e storti e destinati esclusivamente alla commercializzazione regionale diretta. "Coltiviamo anche melanzane da coltivazione all'aperto, ma stiamo affrontando problemi simili con questo prodotto, soprattutto perché anche le melanzane sono molto colpite da infestazioni di lumache", dice Klein.

Per quanto riguarda le fragole, invece, di cui l'azienda sta ancora vendendo gli ultimi lotti, quest'anno si è riusciti a ottenere buoni raccolti. Alcuni di questi prodotti sono stati venduti anche ai grossisti.

"Con circa il 40% in più di costi e circa il 30% in meno di vendite, anche quest'anno sarà piuttosto scarso nel complesso. Questo perché tutti sono in vacanza o vogliono risparmiare dove possono. E la prima cosa su cui si risparmia è la frutta e la verdura regionale. Le vacanze sono sacre per molti", conclude Klein.

Immagini: Simon Klein

Per maggiori informazioni:
Simon Klein 
Gemüsebau Goldberger Hof 
41542 Dormagen - Germania
+49 1523 1813902
+49 1573 4540428
info@goldbergerhof.de  
gemuese.goldbergerhof.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto