Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Mathilde Jakobsen - Fresh.Land:

"Quando i clienti fanno un ordine, i frutti sono ancora sugli alberi"

Fresh.Land, la piattaforma online che azzera la catena del valore di frutta e verdura, consente ai consumatori di Danimarca, Svezia e Paesi Bassi di ordinare frutti ancora sugli alberi, direttamente dagli agricoltori.

Secondo Mathilde Jakobsen, fondatrice di Fresh.Land, il loro modello "elimina la maturazione artificiale, la conservazione a freddo e il trattamento superficiale, portando i frutti direttamente dagli alberi e dai campi ai consumatori". Ciò significa che le arance, i piccoli frutti e le verdure biologiche hanno una freschezza che i supermercati raramente possono fornire.


Mathilde Jakobsen in campo.

I fondatori e proprietari di Fresh.Land, la coppia danese-portoghese Mathilde Jakobsen e Filipe Leal hanno sviluppato l'app per aiutare gli agricoltori, come lo stesso padre di Filipe, Artur (il quale coltivava arance in Algarve, Portogallo) a escludere gli intermediari..

Freschezza che si può assaporare
"Quando raccoglievo le arance direttamente nell'aranceto di mio suocero portoghese, avevano una dolcezza e un sapore completamente diversi, che non ritrovo nelle arance che acquisto al supermercato in Danimarca", spiega Jakobsen descrivendo quello che c’è dietro il successo di Fresh.Land.

Il concept di Fresh.Land è semplice, ma efficace. I consumatori preordinano direttamente online cassette di frutta e verdura a loro scelta, tramite un'app che li collega direttamente agli agricoltori. La cassetta viene quindi consegnata dopo pochi giorni, completa della data di raccolta. Gli agricoltori ricevono il pagamento entro una settimana, cosa rara nell'industria alimentare, dove i termini di pagamento normali sono di 60-180 giorni. È disponibile frutta di stagione, biologica e convenzionale, come agrumi, avocado, kumquat e limequat, banane e mirtilli. Le verdure disponibili includono un mix di peperoni, diversi tipi di pomodori, asparagi, funghi, fra gli altri.

Oltre alle condizioni di pagamento vantaggiose, gli agricoltori che lavorano con Fresh.Land considerano la possibilità di vendere tutti i tipi di prodotti, inclusi quelli definiti "brutti" e di calibri diversi, un ulteriore vantaggio di questa nuova piattaforma.

"È un concept molto valido: possiamo consegnare direttamente a casa delle famiglie e garantire la massima freschezza e qualità dei nostri prodotti, ovviamente biologici. È anche molto gratificante poter offrire alle famiglie abbinamenti di prodotti difficili da trovare altrove, e portare il sapore del nostro Paese, Granada, nelle case di Danimarca e degli altri Paesi che si stanno unendo a questa comunità", afferma Noelia, coltivatrice di avocado a Granada, in Spagna, e uno degli agricoltori fornitori di Fresh.Land da settembre 2020.

L'attività è "esplosa" durante la pandemia
Fresh.Land ha registrato una rapida crescita durante i duri periodi dei lockdown. Il loro modello online di prenotazione e consegna settimanale di cassette di frutta e verdura fresca, ha consentito ai consumatori di Svezia e Danimarca di poter gustare prodotti ortofrutticoli freschi. "Ha anche generato una fonte di reddito, necessaria soprattutto per i produttori più piccoli, in quanto fornitori. Durante la pandemia, siamo stati 'ossigeno' per molti agricoltori che affrontavano periodi difficili, a causa dei lockdown", afferma Jakobsen.

A differenza di altre società colpite dal calo delle vendite durante i duri periodi di lockdown, la crescita di Fresh.Land Danimarca è stata troppo veloce. Jakobsen dice che "non è stata gestita bene".

"Il percorso fatto finora non è stato facile. Di recente, abbiamo affrontato due sfide che non avevamo previsto. Quando è scoppiata la pandemia, abbiamo assistito a un’esplosione delle vendite e abbiamo sviluppato e adeguato l'azienda molto velocemente. Nel corso di un anno, siamo passati da un numero esiguo di dipendenti a quasi cinquanta. Sfortunatamente, non abbiamo fatto un buon lavoro nel gestire questa crescita. In un certo senso, potremmo essere stati "vittime del nostro stesso successo".

"La seconda sfida è stata un ritardo nella nostra raccolta fondi. Anche se non eravamo preparati per entrambe queste sfide - la rapida crescita e il ritardo nella raccolta fondi - abbiamo imparato alcune lezioni, dure ma preziose", riflette Jakobsen.

Fresh.Land è un gruppo di società con sede in Portogallo (dove ha iniziato nel 2015) e con un ufficio vendite in Danimarca, il suo principale mercato di consumo, che serve anche i clienti di Svezia e Paesi Bassi. Il mercato tedesco ha una propria filiale, ma le attività per ora sono sospese.

Per maggiori informazioni:
Mathilde Jakobsen
Fresh.Land
+45 53 79 07 07 
info@fresh.land 
fresh.land/dk


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto