Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La distribuzione rimane un problema

Il prezzo dell'uva da tavola d'importazione è in calo e la risposta del mercato cinese rimane debole

L'uva da tavola è uno dei frutti d’importazione più importanti sul mercato cinese. La maggior parte delle uve da tavola importate in Cina provengono da Perù, Cile e Australia. Questo è il periodo dell'anno in cui è dominante l'offerta peruviana.

I prezzi dell'uva da tavola d'importazione e la domanda del mercato cinese sono entrambi diminuiti nel periodo successivo al Festival di primavera cinese [1 febbraio 2022]. Allo stesso tempo, come per tante varietà di frutta, la distribuzione rimane impegnativa. Diversi importatori di uva da tavola hanno recentemente condiviso la loro visione del mercato.

Questo è il periodo di punta della stagione dell'uva da tavola peruviana e, quindi, il mercato cinese è dominato dalla produzione del Perù che comprende anche l'uva da tavola bianca, rossa e nera. La percentuale di uve bianche, tra quelle importate, è relativamente alta e, rispetto alle uve rosse e nere, il flusso del prodotto va avanti senza problemi. L'uva da tavola peruviana, generalmente, arriva sul mercato cinese a dicembre, e la fornitura continua fino alla fine di febbraio dell'anno successivo. La stagione di fornitura delle uve da tavola cilene inizia a marzo e continua fino a giugno.

I prezzi dell'uva da tavola sono in calo e la domanda è abbastanza debole. Prendiamo ad esempio la quotazione delle uve rosse peruviane: una cassa da 8,2 kg costa circa 150-180 yuan [23,67-28,40 dollari], ovvero il 30-35% in meno rispetto al periodo precedente il Festival di Primavera cinese. Questo prezzo dovrebbe rimanere stabile nelle prossime settimane. Alcuni importatori di uva da tavola non si aspettano un miglioramento della situazione fino alla Festa di Qingming [5 aprile 2022].

Allo stesso tempo, la distribuzione rimane una delle principali sfide per i commercianti. A causa della pandemia, le procedure doganali sono diventate più complicate e lo sdoganamento è più lenta, e questo crea molta pressione sui container alla dogana. Un singolo container può spesso essere in ritardo di circa 14 giorni, mentre in passato si trattava di solo 2-3 giorni. Non solo il volume offerto è inferiore al solito, a causa di questi ritardi, ma anche la qualità del prodotto ne risente.

"La tecnologia estera di conservazione refrigerata è piuttosto avanzata, quindi anche quando marciscono i singoli acini, il grappolo non ne risente molto, ma quando i ritardi sono troppo lunghi, la qualità generale del prodotto e il sapore ne risentono", ha spiegato un importatore di uva da tavola.

Oltre alle uve da tavola peruviane, il mercato cinese vende anche quelle rosse importate dall'Australia. Le uve da tavola rosse australiane sono recentemente arrivate sul mercato e alcuni importatori affermano che la compattezza e il contenuto zuccherino di queste uve sono migliori di quelle peruviane. Sono più croccanti e la qualità è migliore, perché i tempi di spedizione sono più brevi.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto