Fenix ottiene la certificazione Bio da Suolo e Salute

Le statistiche del SINAB, il sistema nazionale per l'agricoltura biologica, mostrano una crescita costante delle superfici per ortaggi dedicate al metodo di coltivazione biologico.

Nella foto a destra: anche Basilio F1 sarà disponibile certificato Bio 

Oggi l'agricoltura biologica è un metodo di coltivazione sottoposto a una serie di norme da rispettare in ambito europeo che interessano la conservazione della fertilità del suolo e una forte riduzione nell'utilizzo di input chimici. Tuttavia, gli utilizzatori professionali possono adoperare seme non prodotto sotto questo regime a condizione che non sia trattato con prodotti fitosanitari. 

Questa deroga verrà presto abbandonata per tutelare e valorizzare ulteriormente la produzione biologica. Per questa ragione Fenix ha deciso di partire dal seme e supportare le aziende che stanno investendo nel biologico, certificando una parte delle proprie forniture. 

Da quest’anno la gamma dei basilici Prospera sarà disponibile anche certificata Bio garantendo ancor di più la qualità della filiera di produzione

Alla fine del 2021 l'azienda catanese ha ricevuto infatti la certificazione Bio da parte di Suolo e Salute, Organismo di Controllo e Certificazione per l'agroalimentare e l'ambiente che trae origini dall'Associazione Suolo e Salute nata nel 1969 e pioniera nello sviluppo e nella promozione del metodo organico-minerale.

Fenix ha quindi adattato le proprie strutture per accogliere in sicurezza le sementi bio che sono sempre più richieste dai coltivatori di aromatiche condimentarie. Come abbiamo scritto più volte, la specie del basilico è uno dei fiori all'occhiello di Fenix e, grazie alla gamma di ibridi resistenti alla peronospora, oggi i coltivatori hanno la possibilità di tornare a coltivare in regime bio con maggiore tranquillità e sicurezza.

Da quest'anno quindi le sementi biologiche di diversi prodotti saranno disponibili su richiesta, tra cui i semi di Prospera F1, Gervaso F1 e Basilio F1, il melone galia Suzan F1, il peperone quadrato rosso Negev F1 e il carciofo Imperial star.

Il seme certificato biologico non è solo garanzia dell'alta qualità del prodotto e della sua tracciabilità, ma certifica anche che l'intera filiera alle spalle del processo produttivo agisce nel rispetto del regolamento biologico.

Per maggiori informazioni:
Fenix Seeds
Via XVIII Traversa 68
Belpasso (CT)
+39 095 8369384
+39 095 3286516
+39 095 328 6517
info@fenixseeds.com 
www.fenixseeds.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto