L'Annuario dell'agricoltura italiana, da 74 anni, offre l'analisi più esaustiva sull'andamento del sistema agroalimentare italiano, una visione di insieme sulle caratteristiche e le dinamiche recenti, assolvendo così ad una delle attività istituzionali più consolidate del CREA, realizzata dal Centro di ricerca Politiche e Bioeconomia. Tre gli approfondimenti presenti nella LXXIV edizione, che forniscono spunti di riflessione su questioni di attualità e temi emergenti: le opportunità per l'agricoltura legate al PNRR, la programmazione della nuova PAC e il sistema della conoscenza e dell'innovazione in agricoltura.

Infine, saranno presentate le dinamiche di lungo periodo, registrate nell'ultimo ventennio delle tre indagini originali del CREA: Spesa pubblica in agricoltura, Mercato fondiario, Impiego degli immigrati nel settore agricolo italiano.

I ricercatori del CREA, Centro di Politiche e Bioeconomia, illustreranno i numeri e le tendenze del settore in occasione della presentazione dell'Annuario dell'Agricoltura italiana 2020, che si svolgerà domani venerdì 17 dicembre a partire dalle ore 10:00 in diretta sul canale youtube del CREA.

I lavori saranno aperti dai consueti saluti istituzionali da parte di Carlo Gaudio, Presidente CREA, Francesco Fortuna, Capo di Gabinetto del Mipaaf, Francesco Battistoni, Sottosegretario del Mipaaf e Filippo Gallinella, Presidente Commissione Agricoltura Camera dei Deputati, mentre le conclusioni saranno affidate a Stefano Vaccari, Direttore Generale del CREA.

Clicca qui per scaricare la locandina con il programma.