Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La stagione melicola turca deve affrontare meno preoccupazioni

In Turchia, la stagione melicola del 2021 è stata migliore rispetto al 2020. Grazie all’allentamento delle restrizioni anti-Covid, quest’anno è stato più facile fare affari. La domanda dovrebbe rallentare leggermente nei giorni precedenti le vacanze natalizie, ma il ritmo dovrebbe tornare a crescere subito dopo.

Adnan Hamad, amministratore delegato dell'azienda d’esportazione turca di prodotti ortofrutticoli Sovran International, afferma che la stagione delle mele di quest'anno è stata un successo: "Questa campagna è stata complessivamente eccellente. Siamo soddisfatti di poter esportare la nostra frutta ad aziende con cui collaboriamo da alcuni anni, e anche a nuovi clienti con cui siamo molto entusiasti di lavorare, e perché prevediamo che il nostro mercato si amplierà ".

Il 2020 è stato molto più impegnativo per le mele turche, spiega Hamad. Tuttavia, in questa stagione molte problematiche sono state risolte o non sono così dirompenti per il commercio in generale. "Il 2021 è andato meglio, perché il mercato si sta lentamente riprendendo. L'anno scorso ci sono state molte complicazioni dovute all'aumento dei casi di Covid-19, non solo in Turchia, ma in tutto il mondo. È difficile lavorare quando ci sono restrizioni da affrontare e chiusure a livello nazionale. L’attività non poteva essere pianificata, anche perché c'erano settimane in cui le strade venivano chiuse, quindi non era facile poter andare nelle celle refrigerate e nei frutteti. Per fortuna, quest'anno le restrizioni sono state revocate e i viaggi all'interno del Paese sono consentiti, quindi gli affari sono stati produttivi".

La Sovran International è focalizzata sui mercati asiatici, in particolare su quello indiano, come conferma Hamad: "Il mercato più importante per noi è l'India. I nostri clienti indiani amano molte delle varietà di mele di prima qualità, tra cui Red Delicious, Gala, Fuji e Granny. Svolgiamo la maggior parte dei nostri affari con le aziende indiane. Tuttavia, abbiamo anche esportato in altri Paesi, tra cui Malesia, Emirati Arabi Uniti e Russia. Anche se abbiamo un mercato specifico, approfittiamo sempre dell'opportunità di concludere affari con clienti di qualsiasi altro Paese del mondo".

"Ci aspettiamo che le attività rallentino un po' con le vacanze, come accade ogni anno poco prima di Natale, ma dovrebbero accelerare subito dopo, come sempre. Siamo molto entusiasti di questa stagione, soprattutto perché le restrizioni sono state revocate, quindi siamo stati in grado di riprendere le nostre attività”, conclude Hamad.

Per maggiori informazioni:
Adnan Hamad
Sovran International
Email: Adnan@sovranfruit.com 
www.sovranfruit.com 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto