Piante rustiche e frutti attraenti: fa parlare di sé Teatino, la nuova varietà di peperone corno di toro

A conclusione della campagna di raccolta del peperone, ecco alcune considerazioni sulla nuova varietà Teatino. La varietà si è adattata bene sia in serra che in pieno campo, in relazione alle caratteristiche pedoclimatiche della zona di produzione e all'epoca di trapianto. La pianta è ben coprente e consente di proteggere i peperoni dalla radiazione solare e dalle scottature, riducendo al minimo gli scarti alla raccolta.

La varietà ha dimostrato una buona allegagione per tutto il ciclo di produzione con frutti eleganti, lisci e di buona pezzatura, anche nei palchi apicali. Il colore, che va dal verde scuro in fase di sviluppo al rosso intenso in fase di maturazione, e l'uniformità dei frutti sono le caratteristiche distintive che rendono il Teatino una proposta interessante, in linea con le esigenze delle aziende e del consumatore finale.

In particolare, ci troviamo in Abruzzo, regione vocata alla coltivazione del peperone corno di toro. Podere Francesco – ubicato sulle colline di Mosciano Sant'Angelo, perfetto punto di osservazione fra il mare Adriatico e il Gran Sasso d'Italia - è tra le aziende agricole abruzzesi che fin da subito hanno creduto in Teatino.

L'azienda ha un'esperienza quarantennale nel settore agricolo. Bruno capostipite e fondatore, con i suoi tre figli, Clemente, Simone e Manuel, sono sempre alla ricerca delle migliori varietà di frutta e verdura e delle più innovative tecniche di coltivazione.


Simone e Manuel D'Elpidio, titolari di Podere Francesco
 
"La nostra missione è quella di esaltare i prodotti ortofrutticoli italiani, coltivando nel nostro Abruzzo le specie e le varietà più adatte al clima e al terreno di una regione magnifica. Vogliamo affermarci attraverso il gusto, con un metodo sano di coltivazione e di lavorazione dei prodotti, sia nel mercato italiano che in quello estero, e creare un ambiente di lavoro sempre più sostenibile" afferma Manuel D'Elpidio, uno dei titolari e responsabile marketing e commerciale dell'azienda.

L'azienda è infatti specializzata nella coltivazione e commercializzazione di frutta e verdura e, con riferimento a Teatino, Manuel aggiunge: "Abbiamo riscosso pareri positivi da parte dei clienti, sia sui mercati locali che nazionali. Teatino si presta sia per il consumo fresco che alla trasformazione ed il consumatore finale ne apprezza, il colore, la croccantezza e le caratteristiche organolettiche. Ulteriore valore aggiunto è la piccola quantità di semi presenti all'interno dei frutti, che, ne rendono più celere e semplice la pulizia, vantaggio importante per chi si occupa della lavorazione pre-trasformazione e/o cottura".

A parlarci invece delle caratteristiche della varietà è Simone D'Elpidio, titolare e responsabile tecnico dell'azienda : "Buona vigoria e apparato radicale importante permettono alla pianta di affrancarsi bene e di crescere in maniera rigogliosa. Teatino si distingue per la sua pianta rustica e per la facilità di coltivazione, la pianta reagisce bene agli input agronomici, si sviluppa velocemente, riuscendo ad allegare un gran numero di frutti di pezzatura omogena durante l'intera fase produttiva. I frutti si presentano lisci, hanno una polpa spessa e quindi un buon peso specifico con una peculiare tonalità di rosso in fase di maturazione".

"La particolarità del Teatino - aggiunge Elisabetta Martella, responsabile tecnico peperone per Seminis - è la sua grande adattabilità alle diverse aree di coltivazione, confermando una buona produttività e qualità dei frutti. Inoltre la varietà ha dimostrato una buona tenuta sia in campo che in post raccolta con una elevata resistenza alla manipolazione, mantenendo inalterate le caratteristiche organolettiche del prodotto".

Per maggiori informazioni:
Elisabetta Martella - Market development
+39 342 1888660
elisabetta.martella@bayer.com 

Salvatore Passariello - Sales representative
+39 348 3284732
salvatore.passariello@bayer.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto