Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Med Group, avanguardia tecnologica e pieno supporto alle aziende

La serra Mediterranea e i benefici dell'Industria 4.0

La sfida del prossimo futuro, alla quale l'agricoltura non può sottrarsi, è quella di soddisfare il fabbisogno di cibo dei 9-10 miliardi di persone della popolazione mondiale prevista nel 2050. Anche se la parte principale la faranno le quattro colture principali che oggi sfamano l'umanità e cioè riso, mais, grano e patata, anche gli ortaggi dovranno assolvere al fabbisogno globale. 

Panoramica di una serra tecnologica Med Group

La sostenibilità dovrà essere garantita in un contesto di risorse (acqua, suolo, fertilizzanti ed energia) sempre più critico: l'unica ricetta vincente non potrà che basarsi sull'innovazione, che dovrà portare a un aumento delle rese. 

Ne abbiamo parlato con Massimiliano Nicosia, responsabile commerciale Sicilia di Med Group, società del Gruppo Europrogress, che da 10 anni produce serre in acciaio a Vittoria (RG), nel cuore della fascia costiera meridionale dell'Isola dedita all'orticoltura intensiva da serra.

Massimiliano Nicosia

Nicosia opera in azienda anche come Innovation Manager, con l'obiettivo di implementare l'automazione dei processi produttivi, secondo i dettami dell'Industria 4.0. 

"Attualmente, l'azienda impiega 30 addetti in produzione, suddivisi in 7 diversi reparti - ha esordito il manager - ognuno dotato di una postazione informatizzata che fornisce ai diversi operatori il pieno controllo delle operazioni di produzione, di magazzino e di logistica. Lo stesso software gestionale viene utilizzato da altri 10 utenti degli uffici acquisti, commerciali e amministrativi, per avere la totale tracciabilità di ogni ordine cliente. Adesso che abbiamo completato questa fase, i prossimi passi sono quelli di trasferire l'innovazione nelle serre dei nostri clienti". 

Interno serra Med Group

"Le serre ad altissima tecnologia, tipiche dei paesi del nord Europa - ha proseguito Nicosia - hanno attualmente dei costi di produzione, legati ai sempre maggiori costi energetici, divenuti sempre più insostenibili. La soluzione mediterranea al problema della sostenibilità di Med Group è quella di spingere quanti più produttori ad abbandonare le serre "passive", per fare posto a quelle "attive", cioè a strutture capaci di condizionare in modo più o meno automatizzato i principali fattori della produzione: luce, temperatura, umidità, CO2, acqua e fertilizzanti".


 
"Le Istituzioni pubbliche stanno supportando questo processo di innovazione - ha aggiunto l'esperto - Il credito d'imposta "Industria 4.0" di cui anche le aziende agricole possono beneficiare, è stato confermato anche per l'anno 2022. Gli investimenti in beni materiali nuovi, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale, strumentali all'attività agricola, possono beneficiare di un credito di imposta pari al 40% del costo degli investimenti". 

Le caratteristiche che non possono mancare nelle nuove strutture serricole sono:

  • Teli di copertura, che garantiscano durata ed efficienza nella trasmissione della luce;
  • Archi con forma ad ogiva, per diminuire la condensa; 
  • Finestre di colmo per regolare, tramite sonde e centraline di controllo, temperatura, umidità e scambio di CO2;
  • Schermi termici per adattare, automaticamente, luce e temperatura nelle varie fasi di produzione; 
  • Canaline per la produzione fuori suolo e fertirrigazione, per ottimizzare il consumo di acqua e fertilizzanti.

"Med Group, a settembre 2021 - ha concluso Massimiliano Nicosia - ha inaugurato uno show room permanente che ci permette di mostrare alcune delle nostre soluzioni ai nostri clienti. Non mi rimane che invitare aziende e operatori del settore a venire a trovarci, per discutere insieme le giuste soluzioni per ogni progetto". 

Per maggiori Informazioni: 
Massimiliano Nicosia
Med Group srl 
Via del Cerasuolo di Vittoria, 97 
97019 Vittoria (RG)
+39 0932 988711
+39 349 3280220 
massimiliano.nicosia@medgroupsrl.it
www.medgroupsrl.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto