Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Louis De Cleene, di Devos Group:

"Le nostre vendite di pere sono già del 20% più alte rispetto all'anno scorso"

La vendita di pere Conference procede bene, in Belgio. "Nelle ultime settimane molta merce ha lasciato i nostri stabilimenti - osserva Louis De Cleene, di Devos Group, con sede a Bekkevoort - In termini di prezzo, abbiamo sperimentato aumenti e diminuzioni imprevedibili e, secondo noi, non necessari durante lo stesso periodo. La continua incertezza dovuta alla pandemia è e rimane un fattore determinante, ma rispetto all'anno scorso abbiamo già venduto il 20% in più di pere".

Le vendite del gruppo Devos si concentrano principalmente sui mercati di Belgio, Francia e Germania, principalmente al dettaglio, ma anche all'ingrosso. "Pure la Scandinavia sta andando bene, anche se in termini di volume non è un grande cliente, per la nostra azienda. La domanda dalla Spagna è indietro, per il momento. Le linee fisse continuano a funzionare bene, ma il commercio giornaliero verso la Spagna è limitato".

"Durante la settimana della festa di San Nicola, il commercio delle pomacee è tradizionalmente un po' più tranquillo. Mi aspetto che il resto della stagione delle pere sarà positivo. Le rese sono più basse dell'anno scorso e c'è un pack-out elevato, ma lo sapevamo già prima dell'inizio della stagione. Controlliamo bene la qualità, che è ciò in cui siamo veramente specializzati, quindi non prevediamo alcun problema nell'offrire di nuovo ai nostri clienti le pere Conference lungo tutto l'arco dell'anno", dice Louis.

"Le pere di qualità sono rare, e quindi costose. All'orologio (cioè alle vendite con il sistema dell'asta, NdR) i prezzi per le diverse classi sono tra 75 e 85 centesimi, e la seconda categoria continua a competere bene. Anche le vendite e i prezzi delle Doyenne du Comice stanno andando bene e continueremo a fornire questa pera ai nostri clienti fino alla fine di marzo. Inoltre, le pere rosse Early Desire continuano ad andare bene, ma ogni anno si verifica una carenza, per questa varietà".

"Il mercato delle mele è nutrito, quest'anno, anche se mi aspettavo maggiori difficoltà. Come al solito, la nostra varietà club Primo si vende facilmente attraverso i programmi fissi di fornitura. Ci aspettiamo molto anche dalla nuova mela RubisGold, per la quale abbiamo l'esclusiva nel Benelux. Le reazioni sono molto promettenti e speriamo di poter stabilire una nuova tendenza con questo frutto!"

Per maggiori informazioni:
Louis De Cleene
Devos Group 
Eugeen Coolsstraat 66
3460 Bekkevoort - Belgio
+32(0)16 77 97 58
louis@devosgroup.com         
www.devosgroup.com    


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto