Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Cavolfiore precoce: anche quest'anno Abeni c'è!

Continua la raccolta delle varietà precoci di cavolfiore e, insieme alle varietà più recenti di casa Seminis, come i due brillanti della tipologia Curdivex, Lucex e Marmorex, vale la pena spendere qualche parola anche su una varietà affermata da anni ma che ancora continua a performare egregiamente e dare soddisfazioni a tutta la filiera.

Ci riferiamo ad Abeni, il cavolfiore con ciclo di 75-80 giorni dal trapianto: una pianta vigorosa e di portamento semieretto, con una buona copertura fogliare del corimbo che assicura alle fiorette un colore bianco candido e garantisce la massima protezione dai principali agenti patogeni fungini (Alternaria brassicicola).

Alessandra Andreano, Sales Representative di Seminis, è andata a chiedere un parere sul campo direttamente a chi questa varietà la conosce bene: stiamo parlando di Rocco Carchia (nella foto a destra), dell'omonima azienda agricola, che conferisce il prodotto a Ortosveva Srl di Andria (BT), una delle realtà italiane più attive nel commercio e nella distribuzione di ortaggi all'ingrosso.

"Sono molto affezionato ad Abeni perché è una varietà che dopo, Marmorex, mi permette di raccogliere cavolfiore quando le varietà da 70 giorni sono terminate e quelle da 90 giorni sono ancora pronte" dice Rocco. "Un'ottimo prodotto che mi consente di dare continuità sia alla programmazione con il commerciante che a livello di gestione interna, garantendoci un carico di lavoro omogeneo tra ottobre e inizio novembre".

Quanto alle caratteristiche della varietà, Rocco ha le idee molto chiare: "Che dire? Un corimbo dal colore bianchissimo e ben serrato, una maturazione mediamente concentrata e una buona copertura: in poche parole, esattamente quello che ci richiede il commerciante!"

Insomma, Abeni si distingue in campo e fuori dal campo per qualità e flessibilità, come ci conferma anche Doriano Chiariotti, Tecnico responsabile delle brassiche di Semini, che ne consiglia l'utilizzo anche alle aziende convertite al biologico: "Si tratta di una varietà geneticamente vigorosa, perciò anche in casi di fertilizzazione ridotta e di utilizzo di concimi minerali naturali non persistenti, Abeni ha la caratteristica di vegetare generosamente, assicurando un risultato finale eccellente anche in regime di coltivazione bio".

Clicca qui per maggiori informazioni sulla gamma cavolfiore Seminis.

Per maggiori informazioni:
Alessandra Andreano 
Rappresentante di zona Seminis 
+39 347 7030593

Doriano Chiariotti
Responsabile Tecnico Brassiche
+39 339 8467321


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto