Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'opinione di Adam Sikorski (Sofrupak)

Forte interesse per il packaging sostenibile, anche nel canale discount

Nel commercio di frutta e verdura, il tema del packaging sostenibile sembra essere in fase di rilancio, dopo mesi di fermo durante il lockdown. A causa dell'imminente divieto in Francia di utilizzare la plastica nella vendita al dettaglio di prodotti alimentari da gennaio 2022, e di negoziati simili in corso in diversi altri Paesi europei, si è riaperto il mercato degli imballaggi realizzati in cartone, carta e cellulosa.

In occasione della fiera expoSE di Karlsruhe, abbiamo parlato con Adam Sikorski, direttore alle vendite dell'azienda polacca di imballaggi Sofrupak, circa le ultime aggiunte alla linea di prodotti della sua azienda e sugli sviluppi a lungo termine.

L'azienda polacca Sofrupak ha già vinto tre premi, durante expoSE, per il suo lavoro pionieristico nel packaging sostenibile. Nel 2017, ha anche vinto l'Innovation Award alla Karlsruhe Berry and Asparagus Fair, seguito dalla medaglia di bronzo al Fruit Logistica lo scorso anno.

In vista della nuova stagione degli asparagi e dei piccoli frutti, Sofrupak ha nuovamente ampliato la sua gamma di imballaggi innovativi. "La novità è il vassoio in cartone, con rivestimento in cellulosa, per il confezionamento degli asparagi. Stiamo inoltre lanciando un nuovo vassoio per piccoli frutti, che può essere impilato anche da pieno, e quindi ha un interessante valore aggiunto sia nel commercio diretto sia nella vendita al dettaglio di prodotti alimentari", dice Sikorski.

Adam Sikorski all'expoSE di quest'anno a Karlsruhe.

"Tutte le nostre soluzioni d’imballaggio sono biodegradabili al 100% entro 24 settimane. Ciò significa che non ci sono rifiuti, costi di smaltimento e, ultimo ma non meno importante, nessun impatto ambientale o inquinamento", continua Sikorski.

Cambiamenti nel commercio ortofrutticolo
Le nostre soluzioni di packaging dell'azienda sono in vendita da 5 anni e sono già utilizzate in molti Paesi europei. Sikorski dice: "Stiamo introducendo le nostre soluzioni di confezionamento anche in Cile. Tuttavia, Germania e Francia sono i nostri principali mercati di riferimento, al momento". Quest'ultimo Paese ha recentemente annunciato il divieto all'uso della plastica nella vendita al dettaglio di prodotti alimentari, che entrerà in vigore già dal primo gennaio 2022. "Ciò ovviamente crea nuove opportunità di vendita, per noi. Lo stesso vale per il mercato interno in Polonia, poiché la plastica e anche gli imballaggi in plastica saranno vietati nel nostro Paese più o meno dal 2024 in poi", afferma Sikorski.

Il mercato internazionale degli imballaggi di frutta e verdura sta cambiando, secondo Sikorski. "Nonostante il coronavirus, riceviamo nuove richieste ogni giorno: il che a mio avviso è un chiaro segno che i rivenditori di generi alimentari hanno riconosciuto il problema della sostenibilità nell'imballaggio dei prodotti, e lo stanno affrontando seriamente. Ora riscontriamo lo stesso interesse anche presso i discount che, fino a poco tempo fa, erano rimasti indietro".


Sofrupak è diffuso soprattutto nel settore dell'imballaggio sostenibile dei piccoli frutti.

Promuovere benefici a lungo termine
Con questo boom del packaging sostenibile, cresce anche la concorrenza, aggiunge Sikorski. "Siamo stati e siamo tuttora pionieri in questo settore. Ma la cosa più importante, per me, è spingere le imprese all'uso di imballaggi sostenibili e promuoverne i benefici a lungo termine".

Per maggiori informazioni:
Sofrupak
Adam Sikorski
Gomulin – Dąbrówka 10
97-371 Wola Krzysztoporska, Poland
Tel. +48 725 591 457 
Email: sofrupak@sofrupak.com 
www.sofrupak.com 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto