Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"It's avocado time" organizzato dall'azienda Battaglio con SG Marketing.

I consumi di avocado potrebbero raddoppiare in pochi anni

I consumatori abituali di frutta esotica e avocado lo acquistano per lo più in Gdo (71%). Segue, molto distanziato, il fruttivendolo (18%). In pochi anni, in Italia il consumo è destinato a raddoppiare: attualmente è di circa 440 grammi pro-capite, contro una media di altri paesi Ue di 1,30 kg a testa. Tipicamente, il frutto più acquistato è la varietà Hass (92%; varietà verde 7%) confezionato (52%).

Sono solo alcuni dei numeri emersi dall'indagine SG Marketing presentata il 23 novembre 2021 a Milano in occasione dell'evento "It's avocado time" organizzato dall'azienda Battaglio con SG Marketing presso l'Hotel Hyatt Centric Milan Centrale.

Salvo Garipoli

"L'avocado si conferma un prodotto con un potenziale di crescita molto alto, in Italia - ha spiegato Salvo Garipoli, direttore di SG Marketing - in quanto da un lato viene universalmente riconosciuto 
come un frutto super-food e dall'altro come un elemento estremamente versatile in cucina, un ingrediente che riesce ad elevare il gusto di tantissimi piatti, come ha dimostrato l'indagine effettuata da SG Marketing". 

Appurato quindi per l'avocado un posizionamento ben preciso nella testa del consumatore, Garipoli ha precisato che "il campione da noi intervistato suggerisce un'interessante ulteriore opportunità di sviluppo nella gestione del prodotto sul punto vendita. In tal senso, è pari a ben il 35% la quota degli italiani che vorrebbe vedere l'avocado venduto in reparto accanto a categorie complementari più penetrate, quali pomodoro, insalate, zucchine... così come emerge prepotentemente l'importanza del ruolo di una migliore comunicazione sul luogo d'acquisto, che aiuterebbe l'utente a destreggiarsi più facilmente nella scelta del frutto, così come nella successiva fase di cucina". 

Quindi se molti consumatori potenziali ancora non lo acquistano, è perché non lo conoscono, non sanno che aspetto deve avere per essere considerato maturo e di buon livello organolettico. "Serve un capitano di categoria - ha detto Garipoli, lanciando una occhiata a Luca Battaglio - Qualcuno che si prenda la responsabilità di tenere il cerino in mano e di illuminare la strada della crescita di questo frutto. Inoltre, serve comunicazione sulle confezioni, per dare fiducia al consumatore e informarlo, e anche i punti vendita dovrebbero fare la propria parte, magari promuovendo attività di degustazione, in collaborazione con le aziende".

Da sinistra Salvo Garipoli, Luca Battaglio, la giornalista Elena Giordano e lo chef Guglielmo Giudice

Al termine della conferenza stampa, tutta la versatilità in cucina dell'avocado ha preso forma attraverso le inedite preparazioni di Guglielmo Giudice, Executive Chef dell'Hotel Hyatt Centric Milan Centrale. "L'avocado, anche grazie alla sua parte grassa - ha detto lo chef - si presta a più preparazioni. Ad esempio, lo avete mai mangiato alla griglia, come una seconda portata?".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto