Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Premio "Eccellenza Agroalimentare" per il Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino Igp

Premio "Eccellenza Agroalimentare" per il Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino Igp, ricevuto nell'ambito della "2° Edizione Rassegna Giornalismo Agroalimentare e Agroindustriale Pro Sud e Orientamento Its 2021". L'iniziativa voluta dalla "Fondazione Istituto Tecnico Superiore per l'Efficienza Energetica di Reggio Calabria", si è svolta lo scorso 13 novembre 2021 nella prestigiosa sede del "Museo del Bergamotto".

S. Fortunato, A. Alvaro

A ricevere il premio per il consorzio di Pachino dalle mani di Antonio Alvaro, presidente del Gal Batir e Flag dello Stretto 2, è stato il presidente Sebastiano Fortunato, il quale ha detto: "Siamo molto contenti del riconoscimento ottenuto dal Consorzio". Lusinghiera la menzione sulla targa che recita: "Per continuare a portare avanti, nel mondo, il pomodoro di Pachino IGP. E garantire la denominazione d'origine a dispetto delle frodi".

"E' stata una bellissima esperienza - ha detto Fortunato - che ci ha ripagati dei tanti sacrifici sostenuti giornalmente per mantenere gli altissimi standard di un prodotto ormai conosciuto in buona parte del mondo. Siamo stati premiati assieme ad altri due illustri consorzi di tutela, quello della Patata della Sila e quello del Limone di Sorrento, che, nell'occasione, ho avuto modo di conoscere meglio. L'incontro con queste realtà è stato un momento di confronto e crescita comune, che speriamo di ripetere, affinché si possano sviluppare sinergie e virtuosismi che solo dalla collaborazione possono sbocciare e fiorire nell'interesse del made in Italy".

"I nostri più sinceri ringraziamenti, dunque, agli organizzatori tutti - ha commentato Fortunato - e a Vittorio Caminiti, presidente dell'Accademia del Bergamotto. Il Bergamotto, peraltro, è un limone pregiatissimo per le sue straordinarie proprietà organolettiche che attende a breve il riconoscimento Igp".

Targhette per i consorzi premiati. Da sx. Consorzio Igp "Patata della Sila", Consorzio Igp "Limone di Sorrento" e Consorzio Igp "Pomodoro di Pachino".

"In generale, la sensazione che ho avuto a Reggio Calabria - ha concluso il presidente del Consorzio del pomodoro di Pachino Igp - è stata quella di un grande calore nei nostri confronti. Essere presi a modello è stato molto gratificante e voglio riportare il premio e l'affetto ricevuto a ogni singolo produttore, confezionatore e a quanti fanno parte del nostro consorzio, e che tutti i giorni si prodigano corpo e anima per tenere alto il nome e l'immagine del pomodoro di Pachino Igp. Da questi apprezzamenti ci derivano però anche grandi responsabilità alle quali non ci sottrarremo come presidenza e CdA, affinché il buon nome e la grande qualità del nostro prodotto possano continuare a precederci ovunque questo lavoro ci porti nel mondo".

Panoramica interna del museo

"L'ottenimento di questo premio - ha detto dal canto suo, il direttore del Consorzio, Salvatore Chiaramida - è la conferma che, quando si lavora bene, in squadra, i risultati arrivano sempre".

Per maggiori informazioni: 
Sebastiano Fortunato
Consorzio di Tutela Pomodoro
di Pachino Igp
Via Milano, 2
96018 Pachino (SR) - Italy
+39 0931 595106
segreteria@igppachino.it
www.igppachino.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto