Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Pomodoro Irvin F1: una valida alternativa anche per il Centro Italia

Fra le novità di SAIS nel segmento del pomodoro da mensa torniamo a scoprire la varietà Irvin F1 (HR:ToMV:0-2/Ff:A-C/Fol:0,1 IR:TSWV/TYLCV ), tipologia a grappolo caratterizzata dalla pezzatura grossa, l'ottima allegagione, la consistenza del frutto e la shelf-life post raccolta. SAIS nel corso dell'annata 2020-2021, ha condotto la sperimentazione della varietà nelle zone più vocate per la coltivazione del pomodoro a grappolo: ciclo invernale nell'area di Vittoria e Acate, in Sicilia, e, successivamente, ciclo primaverile a Fondi, dove lo scorso giugno è stata presentata la varietà agli operatori con una serra vetrina apprezzata e partecipata. 

"Nell'ambito del nostro programma di ricerca sul pomodoro da mensa privilegiamo solitamente la costituzione di varietà per la produzione di specialties – sottolinea la dott.ssa Franca Castagnoli, responsabile del centro di ricerche di SAIS – con il lavoro fatto su Irvin F1 ci discostiamo da questi obiettivi perché abbiamo indirizzato il nostro focus sull'ottenimento di una varietà di pomodoro a grappolo di pezzatura grossa adatta alla coltivazione in tutte le zone di coltura del pomodoro da mensa". 

"In questo caso – continua la dott.ssa Castagnoli – abbiamo focalizzato la selezione su piante vigorose, con buona tolleranza alle temperature invernali e con caratteristiche che portassero buone pezzature e una buona colorazione anche sui palchi più alti della pianta. Quest'ultima è resistente alle più comuni fitopatie nei diversi areali di coltivazione". 

A parlarci della varietà è Virgilio Capuano, titolare di un'azienda agricola nella zona di Fondi dove ha coltivato Irvin nel 2021: "La pianta si presenta vigorosa, con un'ottima produttività. Su ogni palco possiamo trovare 6-7 frutti di grossa pezzatura intorno ai 180 grammi. La forma è leggermente appiattita e liscia. Risalta il colore rosso brillante. Nelle nostre condizioni la varietà si presta sicuramente ai trapianti da febbraio ad aprile".

"Guardando ai punti di forza del pomodoro Irvin F1 – continua Virgilio Capuano – c'è sicuramente la vigoria della pianta, la continuità di produzione, il colore brillante e l'elevata produttività. Con Irvin F1 si coniuga bene la necessità produttiva con l'esigenza qualitativa". 

Sulla base della sperimentazione svolta su larga scala nel 2021, la varietà costituisce una valida alternativa per la produzione di pomodoro grappolo di grossa pezzatura non solo per i trapianti siciliani, ma anche per il ciclo primaverile del Centro Italia. 

Per maggiori informazioni:
S.A.I.S. Sementi
+39 0547 384250
sais@saissementi.it
www.saissementi.it
Faliero Liverani - responsabile commerciale Italia
faliero@saissementi.it 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto