Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La produzione di arance in Algarve è aumentata dal 15 al 20 per cento durante la campagna 2020/21

Il presidente della AlgarOrange, José Oliveira, ha dichiarato che anche l'ultima campagna agrumicola ha registrato un calo dei prezzi "tra il 15 e il 20%", rispetto all'anno della pandemia di Covid-19, quando il settore ha beneficiato di un aumento della domanda e del prezzo alla produzione, che ha raggiunto i 70 centesimi al chilogrammo, quasi il doppio del prezzo praticato un anno prima.

Per quanto riguarda le esportazioni dell'industria agrumicola dell'Algarve, José Oliveira ha affermato che riguarda una "media del 20% della produzione", che in Algarve equivale "in media, al 70-80% della produzione nazionale" di "circa 350.000 tonnellate all'anno" come riporta www.theportugalnews.com

"I principali Paesi sono stati Francia, Spagna e Canada, ma abbiamo esportato anche in altri come Italia, Germania, Paesi Bassi, Norvegia e Costa Rica", ha affermato il leader dell'associazione dell'Algarve.

Tuttavia, José Oliveira ha avvertito che gli agrumicoltori dell'Algarve sono "molto preoccupati per il prossimo futuro", a causa dei "parassiti che minacciano" i boschi. "I fattori ambientali e di sostenibilità sono importanti, per noi, tuttavia abbiamo parassiti come il moscerino della frutta, per il quale non c'è un piano integrato, anche se stiamo lottando per averne uno per combattere questo parassita, che causa enormi problemi economici ai produttori", ha concluso Oliveira.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto