Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La superficie biologica di Harvest House aumenta a 36 ettari

Da sempre, il produttore olandese della Harvest House, Tabos Eco, dispone di una superficie coltivata a frutta e verdura biologica di 7,9 ettari. Ora, con l'arrivo di due nuovi membri - BioVerbeek e Horticultural Company Frank de Koning - e il passaggio di Vitensa dai pomodori ciliegino alla coltivazione bio, la superficie biologica della Harvest House è cresciuta fino ad almeno 36 ettari. "E' un'espansione sostanziale, di cui siamo felici. Ci assicura anche che, entro il 2022, saremo l'unico punto di riferimento per la frutta e verdura biologica", riferisce la cooperativa olandese.


Foto: Harvest House

Lo specialista di frutta e verdura aspira a offrire ai suoi clienti un assortimento completo. L'azienda è un passo più vicina a raggiungere questo obiettivo, dal momento che i due nuovi membri portano non solo anni di esperienza specialistica, ma aggiungono anche diversità alla gamma, secondo quanto dice un rappresentante di Harvest House. Insieme, i quattro coltivatori formano il segmento Harvest House Bio. L'obiettivo è quello di aumentare e professionalizzare ulteriormente la coltivazione biologica. Inoltre, i coltivatori vogliono anche servire la crescente domanda del mercato.

Per maggiori informazioni:
Harvest House
Divisione commerciale:
Jaco Hoogerbrugge / Ivo Fiers
Tel: +31 (0)174 519163 
Email: j.hoogerbrugge@harvesthouse.nl
Email: i.fiers@harvesthouse.nl

Per altre informazioni sul segmento Bio:
Mark Versluis
Tel: +31 (0) 174 519 136
Email: m.versluis@harvesthouse.nl
Web: www.harvesthouse.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto