Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Verhoeckx Fruit: "I prezzi delle pere dovrebbero rimanere buoni"

"Le pere e le mele Elstar dovrebbero registrare delle buone vendite, in questa stagione", afferma Brent Verhoeckx, acquirente e commerciante dell'omonima azienda frutticola olandese. A metà settembre, la Verhoeckx Fruit ha lavorato duramente per raccogliere le pomacee. Secondo Brent, anche nei Paesi Bassi il raccolto di pere è alquanto deludente. "Quest'anno ci sono meno pere, qui e oltreoceano. Il freddo ha decisamente lasciato il segno. Ci sono meno frutti soprattutto nella parte inferiore degli alberi, ma ce ne sono abbastanza in quella superiore".

Poiché gli alberi hanno meno pere, quelle che ci sono hanno calibri più grandi. Dal momento che, in generale, non ci sono molte pere di calibro 50-65, Brent ritiene che questi frutti più piccoli si venderanno bene. E' diverso dall'anno scorso: all'inizio della stagione c’era molta disponibilità di pere di piccolo calibro. "E' stato molto difficile. Stavolta la stagione inizierà bene per le pere più piccole". E non saranno solo i frutti di piccolo calibro ad andare bene all'inizio della stagione". I prezzi dovrebbero reggere e, con tutta probabilità, non ci saranno pere vendute sottocosto".

Elstar e Jonagold
Brent dice che le mele Elstar hanno un bell'aspetto. Hanno il giusto colore e sono di buona qualità. "Penso che anche queste si venderanno bene. E i prezzi saranno nella norma". Brent lo attribuisce alla temporanea diminuzione della superficie di queste colture nei Paesi Bassi. Sono stati piantati molti nuovi alberi di Elstar. Ma ci vuole un po' prima che entrino in piena produzione.

La Elstar rimane la mela preferita di Brent. "Ci sono molte nuove varietà, e tutti stanno cercando di creare qualcosa di innovativo. Ma credo ancora molto nelle Elstar. Se la consistenza è quella giusta, la maggior parte dei consumatori ritiene che questa mela sia quella con il miglior rapporto qualità-prezzo". I clienti di Brent preferiscono le mele Jonagold olandesi, ma egli sa che il prezzo applicato dalla Polonia, un Paese produttore concorrente, influisce sulla domanda delle Jonagold provenienti dai Paesi Bassi.

"I prezzi dovrebbero essere più o meno gli stessi. Se ci saranno abbastanza Jonagold in Polonia e i prezzi rimarranno bassi, dovremo adeguarci in una certa misura a quel prezzo". Brent dice che l'anno scorso non è andata così male, perché la Polonia ha avuto problemi di stoccaggio con le Jonagold. Ma quest'anno Brent non ha grandi aspettative per questa varietà. "Se ci sarà abbastanza frutta in Polonia e non ci saranno problemi di stoccaggio, i prezzi non saliranno".

Qualità
La Verhoeckx Fruit vende la maggior parte delle sue mele e pere attraverso il mercato libero a fornitori e grossisti del settore dell’ospitalità. La qualità è una priorità, per questo gruppo target. "Il prodotto deve essere davvero buono e potrebbe costare un po' di più. I clienti vogliono sapere cosa stanno acquistando. Loro cercano la qualità. Se sanno che il prodotto è buono e possono lavorarci, vale la pena spendere di più". Il coltivatore risponde a questa esigenza diradando nuovamente poco prima e durante la raccolta, e togliendo le mele che non soddisfano gli standard.

"Scartiamo i frutti che non vanno bene e conserviamo nelle celle refrigerate quanti più frutti possibili di classe 1". Questo riduce anche i costi", spiega Brent. "Se tutto è stato appena raccolto e immagazzinato, i costi sostenuti sono tali che, alla fine, diventa frutta da destinare all’industria". Un altro sviluppo, è la crescente domanda di mele di calibro inferiore. "Soprattutto con i frutti come spuntino a scuola e al lavoro, stanno entrando in scena calibri più piccoli, a prezzi inferiori", conclude Brent.

Brent Verhoeckx
brent@verhoeckxfruit.nl 
Verhoeckx Paddenstoelen & Fruit
Hoorzik 25
5331 KJ Kerkdriel
T: 06 27 51 33 37
info@verhoeckxenzn.nl  
www.verhoeckxenzn.nl  


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto