Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rapporto di mercato BLE, settimana 42/2021

Sul mercato tedesco all'ingrosso aumentano le consegne spagnole, cala la presenza dei peperoni belgi

Nel corso della 42ma settimana del 2021, le forniture spagnole al mercato tedesco sono aumentate, formando la base dell'assortimento dei peperoni. I lotti olandesi, precedentemente dominanti, hanno perso importanza e non sono più stati convincenti in termini di qualità. La loro stagione sta per concludersi. Anche la presenza dei prodotti belgi è in risultata in calo, secondo l'ultimo rapporto BLE e il rapporto sui prezzi.

La fornitura turca ha riguardato solo i peperoni verdi e rossi. I prodotti polacchi, così come le prime importazioni marocchine, hanno svolto un ruolo complementare in varie occasioni. Frequenti sono state le forniture di seconda classe provenienti da Germania, Paesi Bassi, Belgio e Polonia, che hanno avuto un effetto negativo sui prezzi. In generale, la domanda è stata soddisfatta senza alcuno sforzo. Gli eccessivi flussi dalla Spagna hanno determinato una revisione al ribasso dei prezzi, interessando in genere l'intera gamma. A Berlino, i prodotti polacchi sono stati i principali responsabili delle riduzioni dei prezzi: sono costati solo da 5 a 7 euro per cartone da 5 kg, riducendo pertanto i prezzi della concorrenza.

Lattuga
La lattuga proveniente dalle serre belghe ha registrato in alcune zone un aumento di prezzo. Da un lato la qualità è risultata migliore, dall'altro è diminuita la qualità dei lotti nazionali, motivo per cui i clienti hanno preferito acquistare la lattuga belga.

Cetrioli
La campagna dei lotti belgi, olandesi e tedeschi si è quasi conclusa e gli sbarchi sono stati decisamente limitati. La domanda non è risultata particolarmente forte e ha potuto essere soddisfatta senza difficoltà.

Pomodori
Nel caso dei pomodori a grappolo, sono stati soprattutto quelli albanesi, polacchi e nazionali a completare l'assortimento dominato da lotti olandesi e belgi. Per quanto riguarda i pomodori a polpa, le prime importazioni marocchine si sono aggiunte ai lotti dominanti provenienti dal Belgio.

Fonte: BLE


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto