Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Prima stima per la stagione 2021/22: previsto un grande raccolto di susine

Avvio fiacco per le drupacee sudafricane a causa della primavera fredda nel Capo Occidentale

Nel Capo Occidentale, la maggior parte dei frutteti di drupacee ha terminato la fioritura e i coltivatori hanno iniziato a diradare i frutti. E' stata una primavera fredda e le piogge settimanali continuano a rallentare la partenza.

La prima stima del raccolto di drupacee per il 2021/22 della Hortgro, l'organizzazione sudafricana dei coltivatori di pomacee e drupacee, mostra l'impatto dei nuovi frutteti di susine e nettarine, i cui raccolti dovrebbero almeno eguagliare i volumi inaspettatamente elevati dello scorso anno.

La stima del raccolto di susine è compresa tra 15 milioni e 16,5 milioni di cartoni da 5,25 kg (le esportazioni totali di susine, durante la scorsa stagione, sono state di 15,2 milioni di cartoni da 5,25 kg).

Frutteti di susine in fiore fuori Stellenbosch, all'inizio della scorsa primavera

I frutteti di susine sembrano in buone condizioni, molto simili all'anno scorso, quando il settore rimase piacevolmente sorpreso dalle dimensioni del raccolto. "C'è sicuramente in arrivo un abbondante raccolto di susine per il Sudafrica", afferma un coltivatore di susine di Boland.

"La fioritura è stata buona e, anche se è molto presto per dirlo, finora sta andando tutto bene", afferma un altro coltivatore di susine. "Le prossime settimane sono cruciali per determinare allegagione, ma siamo ottimisti".

Aumento delle nettarine
Si prevede un aumento del 9% delle esportazioni di nettarine (7,1 milioni di cartoni da 2,5 kg), risultato degli investimenti fatti nei nuovi frutteti di nettarine.

"I volumi delle pesche dovrebbero essere gli stessi del 2020/21, fino a 2,45 milioni di cartoni (2,5 kg equivalenti). Negli ultimi anni, i frutteti di pesche da dessert hanno visto una riduzione delle piantagioni", dichiara la Hortgro.

Secondo la Hortgro, "il Sudafrica rimarrà un fornitore affidabile e stabile di drupacee per tutti i suoi mercati d’esportazione"

Effetto della primavera fredda sui calibri
Nella scorsa stagione, le esportazioni di albicocche sono raddoppiate (si è avuto il miglior raccolto di albicocche degli ultimi anni, perché il Capo è uscito dagli anni di siccità); ma poiché l'area coltivata ad albicocche si è ridotta, i volumi dovrebbero essere "uguali o leggermente in calo" nella stagione 2020/21.

E' in corso una stima del raccolto di ciliegie.

Il freddo influisce sui calibri dei frutti e, secondo un coltivatore di drupacee, le pesche e le nettarine precoci avranno sicuramente calibri più piccoli, a causa della primavera fredda.

All'inizio della fioritura, i coltivatori hanno notato che le temperature anomale potrebbero avere un effetto dannoso sul polline e sull'attività delle api.

Frutteti di susine del Boland; notare gli alveari all'inizio dei filari

L'industria delle susine è appesa a un filo
"L'anno scorso, a causa del Covid, i prezzi sono stati terribili, i mercati sono rimasti chiusi e c’è stato un eccesso di fornitura, quindi siamo un po' preoccupati", osserva un coltivatore di susine di Boland, aggiungendo che, secondo lui, ora la diversificazione è fondamentale, ad esempio i produttori che coltivavano solo susine dovrebbero diversificare con agrumi o mirtilli.

"L'industria delle susine è appesa a un filo", aggiunge il coltivatore. Hortgro ha stimato che i rendimenti delle susine per cartone sono stati inferiori del 30-40% durante la passata stagione, rispetto all'anno precedente.

"I coltivatori di susine semplicemente non potranno sopravvivere alla prossima stagione, in base ai profitti della stagione 2020/21. Non potremo accettare una riduzione dei prezzi. In realtà, i prezzi dovrebbero essere aumentati per compensare i costi".

Il mese scorso, l'organizzazione dell'industria delle drupacee ha avvertito: "Se non ci sarà un cambiamento radicale nella mentalità di importatori, commercianti, rivenditori e consumatori, per quanto riguarda la corsa costante al prezzo più basso possibile, in particolare il settore delle susine diventerà solo l’ombra di quello che era prima".


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto