Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Sicilia bedda

Chiude dignitosamente la stagione del melone gialletto siciliano

Si è chiusa da una decina di giorni la campagna siciliana del melone gialletto, che ha fatto segnare discrete soddisfazioni fino all'ultimo.

Ne abbiamo parlato con Franco Altamore dell'azienda Sicilia Bedda, noto marchio che per l'anno prossimo prevede di estendere del 10% le proprie superfici coltivate. Numeri importanti in un periodo che, fatti i dovuti distinguo, vede flessioni un po' ovunque nel settore frutticolo tradizionale: uno per tutti quello dell'uva da tavola.

"Abbiamo terminato di raccogliere da una decade circa - ha detto Altamore - e stiamo per terminare anche le scorte di magazzino, che basteranno solo per pochi giorni ancora. Nell'insieme, è stata una stagione entusiasmante, con prezzi congrui, anche se gli ultimi stacchi hanno visto quotazioni alla produzione sui 25 centesimi di kg. Successivamente, in pratica da quando abbiamo smesso di raccogliere, c'è stata un'impennata significativa che fa registrare prezzi fino a 50 centesimi di euro al kg. Se avessimo avuto più merce, avremmo potuto chiudere davvero in bellezza, e invece ci accontentiamo di aver fatto una stagione dignitosa".

"Per l'anno prossimo - ha proseguito l'imprenditore agricolo, che conduce l'azienda con il socio Tommaso Ciaccio - abbiamo in programma un aumento del 10% delle nostre superfici. La novità nasce dall'esigenza di soddisfare una più ampia platea di clientela: sia quella consolidata che chiede maggiori quantità, sia avviando nuove partnership che abbiamo stretto durante la stagione e che ci vedranno impegnati con un'importante catena di supermercati in Polonia. Il grosso del nostro business resta concentrato sulle destinazioni nazionali e siamo contenti di confermare i nostri canali principali".

"L'incremento dei volumi prodotti - ha spiegato Altamore - non è mai un fatto casuale, ma il frutto dell'apprezzamento degli operatori della filiera che, nel nostro prodotto, riconoscono un melone di qualità superiore. A questo va aggiunta l'affidabilità del nostro marchio e la costanza dei principali parametri organolettici dei nostri gialletti".

"Nota dolente - conclude l'esperto - sono i continui rincari delle materie prima che, talora raddoppiate per alcune voci, ci destabilizzano, creando limitazioni sul lavoro e preoccupazioni sul profilo psicologico. Bisognerebbe spostare il fulcro delle proteste da temi risibili a quelli seri dell'economia".

Per maggiori informazioni:
Az. Agr. Sicilia Bedda SS
di Altamore Franco e Ciaccio Tommaso
+39 388 355 2614
+39 333 450 6664
siciliabedda@legalmail.it
www.melonisiciliabedda.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto