Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Fertitecnica Colfiorito

La filiera e la comunità agricola alla base della forza del brand

"Abbiamo partecipato al salone Cibus di Parma ed è stato un importante segnale di ritorno alla normalità. Certo, la presenza non è stata paragonabile a quella degli anni passati, ma noi abbiamo rinnovato il nostro impegno, presentando le ultime novità e tornando a incontrare gli stakeholder. Il nostro mercato sta continuando a beneficiare del cambio nelle abitudini di consumo, innescato dal cosiddetto effetto Covid che subisce l’inevitabile controcifra dell’exploit anomalo di marzo 2020. La cartina di tornasole è che cala leggermente anche la PL - in crescita costante da anni - sostenuta dal picco di vendite della prima ondata della pandemia”. Così Luca Mattioni, vicepresidente e direttore commerciale di Fertitecnica Colfiorito.

Luca Mattioni

Fertitecnica Colfiorito è un brand intenzionato a conseguire una forte leadership, soprattutto in Italia, con ampi spazi di espansione anche all'estero. Con 500 ettari di superfici investite, l'azienda nasce nel 1984, con sede a Colfiorito (PG), ed è leader in Italia nel mercato dei legumi secchi, cereali e semi nell'omonimo Altopiano, al confine tra Umbria e Marche.

Grazie a innovazione e alta qualità della materia prima, il marchio è presente massicciamente nella Gdo, Mordilanatura® è la linea che punta a valorizzare modalità trasversali di consumo dei legumi, arricchiti di semi e frutta disidratata, per massimizzarne il gusto e completarne il profilo nutrizionale. Il risultato è un prodotto funzionale che utilizza frutta secca di grosso calibro e disidratata proveniente da areali specializzati. Le mele e le albicocche provengono da agricoltura europea; le mandorle, a secondo della disponibilità, sono di filiera italiana o spagnola, mentre i mirtilli disidratati e altre tipologie di frutta secca sono di provenienza statunitense. Il prodotto è proposto in una pratica vaschetta trasparente, in formato da 200 grammi.

“L'innovazione principale in questa fase - precisa Michele Santilocchi, responsabile marketing di Fertitecnica Colfiorito - è la linea de Gli Integrali. Un prodotto più complesso di quanto sembri, poiché offriamo un prodotto tal quale, non un semilavorato, nel senso che i chicchi devono mantenere intatti il germe e la crusca. Ciò ha richiesto un’accurata selezione sia dei metodi di pulitura più corretti, sia delle varietà più adatte per soddisfare i consumatori".

"La filiera e la comunità agricola creata negli anni sono indubbiamente il fondamento della forza del brand. Noi ragioniamo solo con la logica della 'filiera di valore', che cioè si preoccupa di creare valore a ogni stadio della catena. La nostra competenza, sostenuta dalla squadra di agronomi che segue le coltivazioni sin dalle fasi di semina, si associa a rapporti ormai storici con reti di agricoltori in tutta Italia".

Colfiorito - Home

"Il lavoro sulle filiere si basa sul miglioramento continuo, sullo scambio di conoscenze ed esperienze e su rapporti fondati sul modello familiare: conoscenza diretta, rispetto, scambio di conoscenze ed esperienze, sensibilizzazione sull'importanza di monitoraggi continui e, ovviamente, il supportarsi vicendevolmente in anni difficili come questo, in cui molte campagne hanno subito il clima avverso e le difficoltà contingenti. Per non parlare degli aumenti in qualunque settore, che stanno mettendo sotto pressione molti anelli della filiera".

"Le nostre ricerche mostrano che i nostri prodotti sono presenti nelle case di oltre 2,2 milioni di famiglie, per non parlare della sempre più larga leadership di mercato, ulteriormente rafforzata nel 2021. La forza e notorietà del marchio Colfiorito si sono consolidate e ampliate negli ultimi anni, anche grazie al lavoro e agli investimenti fatti sul brand: dal restyling di marca distintivo e inconfondibile, all’essere stati in anticipo sul mercato nel puntare tutto sulle filiere italiane; dal grande lavoro di presenza con materiali espositivi e di comunicazione all’interno dei punti vendita, grazie anche alla sempre attiva collaborazione dei retailer, fino ai primi passi in comunicazione".



“Trovandoci in un’area che è parco regionale - conclude Luca Mattioni - combinare lavoro agricolo, attività industriale e rispetto per l’ecosistema è sempre stata una priorità. Puntare alla crescita con rispetto, che è creazione di valore condiviso per il territorio e per chi ci abita. Quest’anno abbiamo anche partecipato a un panel di IBC (Associazione Industrie Beni di Consumo) con l’obiettivo di misurare le performance di sostenibilità su vari fronti: dalle emissioni di CO2, alla gestione delle risorse idriche ed energetiche, all’uso virtuoso delle plastiche. Dai report, i nostri risultati sono nettamente migliori della media del settore alimentare, segno che siamo sulla buona strada. Ovviamente non ci fermiamo qua: abbiamo concluso accordi per approvvigionarci esclusivamente di energia proveniente da fonti rinnovabile, così come abbiamo riprogrammato l’organizzazione e i baricentri logistici, in modo da ridurre i mezzi circolanti e limitare le emissioni".

Per maggiori informazioni:
Fertitecnica Colfiorito Srl
via Adriatica, 1
Colfiorito di Foligno (PG) - Italy
+39 0742 681442
info@fertitecnicacolfiorito.it
www.colfiorito.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto