In piena raccolta il cavolfiore italiano

E' la stagione dei cavolfiori italiani che, al momento, sono in piena fase di raccolta. HM.CLAUSE, sempre molto attenta al comparto delle brassicacee, segue da vicino l'andamento di due proprie selezioni varietali: Deepti F1, già conosciuta al pubblico specializzato di settore, e Johny F1, la novità di quest'anno.

Stagionalità Johny F1 e Deepti F1. Clicca qui per ingrandire

Il cavolfiore Johny F1 è stato sviluppato per sfidare il caldo. E' la novità nel segmento bianco estivo, con ciclo 60-65gg dal trapianto e epoche di raccolta di settembre, cioè il periodo di raccolta più sfavorevole a questa specie; torrido e siccitoso anche quest'anno.
La varietà appartiene alla categoria dei tropicali, cioè non ha bisogno di induzione a freddo per differenziare l'infiorescenza; è di vigore medio, con portamento eretto, corimbo che non sgrana e un'ottima compattezza e tenuta al caldo.

Johny F1

Grazie alla sua buona copertura anche nei periodi estivi, Johny F1 conserva il suo bel colore bianco durante tutto il ciclo di raccolta. Non fa mai le bratte nel corimbo, non è sensibile al Tip-Burn, tutti elementi che, uniti a un'ottima qualità ed elevato peso specifico, confermano Johny F1 come la base essenziale delle programmazioni dei produttori italiani che vogliono sfruttare un periodo di mercato favorevole.

Il suo ciclo precoce, il suo forte adattamento ai periodi caldi estivi e autunnali, la buona concentrazione e l'ottima resa in campagna permettono di rispondere con successo alle esigenze del mercato fresco e dell'industria.

In definitiva, con la varietà Johny F1, HM.CLAUSE intende confermare il suo forte impegno sulla specie, inteso a risolvere le richieste di affidabilità e qualità del prodotto da parte dei produttori e degli operatori della filiera.

Deepti F1 è anch'esso un cavolfiore appartenente alla categoria dei tropicali. Molto rustico, adatto per l'estate e inizio autunno, Deepti F1 è una varietà che si raccoglie nel mese di settembre e ottobre, nel centro-sud Italia. Per essere più precisi è un subtropicale che unisce la resistenza alle temperature di fine estate alla qualità del corimbo, caratteristica delle varietà autunno/vernine.


Deepti F1

Nei periodi torridi, quindi difficili per tutte le brassicacee, Deepti F1 si presenta con una pianta vigorosa, eretta e rustica, con numerose foglie che proteggono il corimbo sia dalla forte luce solare che dall'aria secca: condizioni che potrebbero rendere difficile la conservabilità e abbruttirne l'aspetto.

Le teste raccolte a settembre rimangono bianche, con fiorette compatte e dense, consentendo di portare sui mercati quella qualità e tenuta che fanno da sempre migliorare la resa economica dei produttori e spuntare prezzi decisamente più alti.

I punti di forza della varietà si possono sintetizzare in: una pianta vigorosa, con ottima tenuta al caldo; le foglie sono, si diceva, erette e, dunque, riescono a coprire il corimbo dai raggi solari, specialmente nei periodi caldi; il corimbo, sempre bianco e gradevole alla vista, ha un ottimo peso specifico e, pertanto, aumenta la resa intrinseca della raccolta.

Infine, ma non per ultimo, Deepti F1 comporta una bassa percentuale di scarto in campo. Ciò vuol dire che la quasi totalità delle piante va a raccolta nel ciclo relativamente breve di 65-70 giorni.

Per maggiori informazioni:
HM.CLAUSE Italia 
info-italia@hmclause.com
https://hmclause.com/it/
Gustavo Accadia
Sales area Campania-Calabria
+39 320 83 04 809
gustavo.accadia@hmclause.com
Alessandro Manfrin
Representative Sales e PD Nord - Est
+39 335 61 02 511
alesandro.manfrin@hmclause.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto