Raccolti e rese più regolari

Una nuova tecnologia potrebbe mitigare l'alternanza produttiva

C’è una nuova tecnologia che monitora le riserve di carboidrati in un albero da frutto consentendo, se necessario, una tempestiva azione correttiva per garantire un raccolto ottimale. La tecnologia ITest™ Cardbohydrates, sviluppata dalla società agricola globale Agri Technovation, è particolarmente efficace nell'affrontare il fenomeno dell’alternanza produttiva, aiutando a stabilire un maggiore equilibrio tra le colture che, con il tempo, porta ad un aumento delle rese.

L’alternanza produttiva - la tendenza degli alberi ad avere un raccolto abbondante ("on-crop") un anno e uno ridotto o nessun raccolto ("off-crop") l'anno successivo - è un problema comune nella coltivazione di molti tipi di frutta e frutta a guscio. Altre coltivazioni, come ad esempio gli avocado, che sono grandi consumatori di carboidrati, ne sono maggiormente colpiti.

Secondo Erik de Vries, condirettore della Agri Technovation, il nuovo strumento si è già dimostrato molto efficace tra i coltivatori di agrumi. E' stato recentemente esteso all'industria dell'avocado e sarà presto lanciato per mele, noci di macadamia, mandorle, noci pecan, vigneti e manghi.

Ben 20 colture diverse potrebbero utilizzare presto il programma 
"Stiamo considerando quasi 20 colture diverse e abbiamo fatto buoni progressi su circa 14 di esse. Negli ultimi due anni, la tecnologia è stata implementata con successo nell'industria agrumicola sudafricana e il programma di analisi è già stato sviluppato fino a livello di singola cultivar. Anche il programma agrumicolo è in fase di perfezionamento. Sarà specifico per area, e terrà conto dei diversi contesti climatici".

I Paesi che hanno già aderito al programma, inviando campioni di agrumi e avocado alla Agri Technovation a Wellington, includono Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda, Argentina, Perù, Marocco, Zambia e Zimbabwe. Anche Messico, Cile e Spagna hanno mostrato interesse ed è iniziata la pianificazione per ricevere dei loro campioni. Per lo sviluppo di nuove colture, dopo aver analizzato più campioni per ogni area di coltivazione, gli standard vengono sviluppati e testati prima di essere implementati commercialmente, prima a livello di coltura, e alla fine come cultivar.

ITest™ Cardbohydrates: come funziona
Il programma di analisi ITest™ Cardbohydrates monitora le concentrazioni di zuccheri e amido nelle foglie e nelle radici nelle fasi fenologiche critiche, durante tutta la stagione di crescita dei frutti. Ciò comporta l'analisi di routine delle radici e delle foglie degli alberi, che viene confrontata con uno standard di livello di zucchero, amido e di carboidrati totali durante le diverse fasi fenologiche della pianta. Qualsiasi scostamento dai livelli standard consente lo sviluppo tempestivo di pratiche di gestione come potatura, manipolazione dei frutteti e programmi di nutrizione, che alla fine aiuteranno i produttori a garantire una crescita ottimale delle piante e una produzione annuale, non più alternata.

I carboidrati svolgono un ruolo importante nello sviluppo dei fiori, nella crescita degli organi vegetativi (come radici e germogli), nel completamento dell'allegagione e nell'aumento della crescita dei frutti.

Questo è importante per frutti annuali e perenni come agrumi, avocado, noci e frutta decidua, tra cui mele, pere, uva da tavola, ciliegie, nettarine, albicocche, pesche e susine.

"Sono convinto che questa tecnologia possa costituire una svolta rivoluzionaria per l'agricoltura. In sostanza, le informazioni sullo stato energetico ottenute dal programma di analisi ci consentono di avere un quadro di ciò che accadrà nell'impianto nei due successivi mesi; il che a sua volta ci consente di essere proattivi nell'applicazione di pratiche di gestione correttive, se necessarie. Nel tempo, il programma potrà garantire forniture più costanti sui mercati, il che non è solo un bene per il consumatore, ma comporta anche enormi vantaggi per la mitigazione del rischio, soprattutto per i produttori. Ciò include flussi di cassa migliori e bilanci più solidi per gli agricoltori".

Per maggiori informazioni:
Agri Technovation
Tel: +27 21 300 0543
Email: pr@agritechnovation.co.za 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto