Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La domanda di nocciole supera l'offerta anche in questa stagione

In questa stagione, nel Nord-ovest Pacifico non mancheranno le nocciole. In effetti, molti fornitori avranno difficoltà a stare al passo con la domanda. Questa è una sfida che la Fraser Valley Hazelnuts, nella Columbia Britannica, in Canada, si sta preparando ad affrontare anche nei prossimi anni.

"La maggior parte dei nostri alberi ha in media cinque anni, quindi stanno appena iniziando a entrare in produzione", ha affermato Kevin Hooge, co-proprietario della Fraser Valley Hazelnuts, un'azienda a conduzione familiare con sede nell'omonima regione del Canada sud-occidentale.

"C’è stato un avvizzimento delle piante e tutte le vecchie varietà e tutti i vecchi frutteti sono stati distrutti. Ora è tutto nuovo", ha detto Hooge. "Le piante stanno appena iniziando a produrre. Ci sono circa cinquecento acri piantati nella Fraser Valley, una specie del Canada occidentale, e solo da trenta a quaranta sono entrati effettivamente in produzione, e quei trenta o quaranta hanno solo una media di cinque anni. Un tipico frutteto in piena produzione produrrà circa 5.000 libbre (2,5 t) per acro, e in questo momento probabilmente siamo su una media di 1.000 libbre (0,5 t) per acro”.

Raccoglieremo solo 12-15 acri", ha continuato. “Per essere nelle prime fasi di crescita, gli alberi stanno abbastanza bene, direi. Non siamo neanche lontanamente vicini alla produzione completa. Ci vorranno ancora alcuni anni".

Hooge ha spiegato che un nocciolo completamente maturo ha circa vent'anni, con una durata di vita che va dai cinquanta ai sessant'anni. Ciò significa che i noccioli della Fraser Valley avranno probabilmente una crescita esponenziale costante negli anni a venire.

"Ci sono circa 500 acri piantati nella Fraser Valley. Se un giorno andranno in piena produzione, alla fine saranno circa 2,5 milioni di libbre (1.100 t). Sicuramente un grande potenziale. Non ci saranno problemi a venderli localmente. Almeno qui in Canada non sarà un problema".

Gli alberi appena piantati non possono maturare molto velocemente, alla Fraser Valley Hazelnuts. La domanda di nocciole, nel frattempo, è molto forte in tutta la regione.

"Smaltiamo tutto in un paio di settimane", ha detto Hooge. "La domanda è forte e l'offerta molto limitata, in questo momento. In questo periodo dell'anno vendiamo molte nocciole con guscio a molti negozi di alimentari, come i mercati di prodotti agricoli. E' un prodotto stagionale: tutti si siedono accanto al fuoco, tradizionalmente, e rompono le nocciole e le mangiano. E' così che si consumano tradizionalmente, quindi c'è ancora un mercato abbastanza buono per questo".

Con l'aumento della domanda, aumenta anche l'innovazione, poiché le persone continuano a sperimentare la versatilità del prodotto creando prodotti come burro, farina, gelato e bevande alcoliche. Hooge ha affermato che una delle maggiori sfide che devono affrontare come azienda è determinare chi ottiene una quota del raccolto e chi no. "Vorremmo vendere a tutti, ma non possiamo", si è lamentato Hooge.


Per maggiori informazioni:
Kevin Hooge - contitolare
Fraser Valley Hazelnuts
Tel: +1 (604) 997-7811
kevin@fraservalleyhazelnuts.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto