Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Francia, Pirenei Orientali: "I furti di frutta costano diverse migliaia di euro agli agricoltori"

In Francia c'è stato un aumento dei furti di frutta e verdura, soprattutto nel dipartimento dei Pirenei Orientali, il che è un vero disastro per i produttori. Diverse tonnellate di merce spariscono ogni anno per essere rivendute sul mercato nero: una vera perdita per i produttori di frutta e verdura.

A Millas, un produttore ha subito il furto di 2 tonnellate di nettarine bianche. I sospetti sono stati arrestati, ma la frutta non è stata recuperata. Quattro tonnellate di albicocche sono state rubate anche a Corbère-les-Cabanes, il che rappresenta una perdita di 15.000 euro per il produttore. All'inizio di settembre, un uomo è stato arrestato mentre raccoglieva nettarine a Saint-Feliu-d'Amont. Era già stato preso 3 settimane prima per azioni simili e sarà presto giudicato per furto recidivo.

Per Nathalie Capillaire, direttore di FDSEA 66, "per gli agricoltori il danno ammonta a diverse migliaia di euro. Vista la loro portata, alcuni furti possono essere commessi solo da gruppi organizzati".

Ma di fronte a questo fenomeno in aumento, i produttori rimangono impotenti, non potendo coprire i costi di installazione dei sistemi di sorveglianza. La loro ultima speranza è Demeter, un'unità della gendarmeria francese creata nel 2019 su iniziativa del ministero dell'Interno e della Federazione nazionale dei sindacati degli agricoltori per proteggere gli agricoltori da aggressioni e intrusioni nelle fattorie. "Dalla creazione dell'unità Demeter, la situazione è migliorata (nel Gard), grazie all'intervento dei gendarmi e ai messaggi che ci inviano, ricordandoci di stare all'erta", spiega il presidente di FDSEA 30, David Sève.

Fonte: francetvinfo.fr 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto