Coophuelva prevede un aumento della superficie coltivata a mirtilli per la prossima stagione

La società cooperativa spagnola Costa de Huelva (Coophuelva), di Lucena del Puerto, ha chiuso la campagna delle bacche 2020/21 con una produzione di quasi 18.000 tonnellate. Secondo l'amministratore delegato della cooperativa, Bartolome Fernandez, la produzione di mirtilli, la bacca più coltivata dai suoi membri, ha totalizzato 6.700 tonnellate. Seguono le fragole con 6.650 tonnellate, i lamponi con 4.310 tonnellate e le more con 22 tonnellate.

La cooperativa ha dedicato 500 ettari alla coltivazione dei mirtilli e, secondo Fernandez, questa produzione ha rappresentato quasi il 40% del fatturato di Coophuelva. In effetti, il mirtillo è una scommessa importante, tanto che durante la prossima stagione la cooperativa sperimenterà le nuove varietà Onubafruit. "Ci aspettiamo che, con queste nuove varietà, saremo in grado di prolungare il nostro attuale periodo di produzione e di aumentare entro due anni il volume commercializzato", ha dichiarato Fernandez.

Incidenza della tempesta Filomena
Per quanto riguarda le fragole, Fernandez ha dichiarato: "All'inizio della stagione abbiamo avuto alcuni problemi nelle piantagioni, a causa della tempesta Filomena. Ci sono stati momenti in cui abbiamo dovuto destinare all'industria quasi il 50% delle fragole che arrivavano in cooperativa, perché la frutta non aveva una qualità adeguata a causa di fenomeni di botrite e di altre fitopatie causate dall'umidità. Tuttavia, la campagna si è poi ripresa sia in termini di qualità della frutta che di prezzi i quali, pur non essendo eccezionali, sono stati accettabili". Tuttavia, il volume di fragole raccolte durante la campagna è stato dal 10 al 15% inferiore alle aspettative.

Coophuelva ha gestito circa 175 ettari di fragole durante quest'ultima campagna e la previsione per la prossima stagione è che questa superficie sarà ridotta del 40%, con l'aumento delle piantagioni di mirtilli.

Nel frattempo, la superficie dedicata ai lamponi è stata di 175 ettari e non ci aspettiamo che cambi per la prossima stagione. La produzione ha superato le 4.300 tonnellate. La cooperativa gestisce quasi 3 ettari di more che hanno prodotto circa 22 tonnellate in questa campagna.

Gli ettari di avocado aumenteranno
Infine, Coophuelva ha raccolto circa 220 tonnellate di avocado nei 150 ettari di avocado che ha dedicato a questa produzione a Gibraleon. "Prevediamo di produrre da 1.600 a 1.800 tonnellate di avocado nel 2022, e che il numero di ettari aumenterà gradualmente", ha dichiarato Bartolome Fernandez.

Fonte: agrodiariohuelva.es 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto