Visita in anteprima nel reparto F&V di un nuovo Spazio Conad: guarda tutte le foto!

Ortofrutta: allestimento moderno con uno sguardo al locale

Oltre 400 metri quadrati dedicati a frutta e verdura, in un concept moderno, con tante isole disposte in un quadrato, che invitano a guardarsi attorno come in un labirinto dove scoprire segreti. E' il settore dedicato all'ortofrutta dello Spazio Conad (nuovo brand per gli iper di Conad) Montefiore di Cesena, che viene inaugurato oggi 20 maggio 2021 ed è stato presentato alla stampa ieri. 

Clicca qui per la fotogalleryAlessandro Pieri, responsabile Spazio Conad

"L'ortofrutta proviene da tutta Italia, dal mondo per quella non disponibile diversamente, ma abbiamo anche spazio per i produttori locali - spiega Alessandro Pieri responsabile di Spazio Conad - perché una zona come la Romagna ha coltivatori di frutta e verdura nei paraggi di ogni nostro punto vendita. In questo caso, l'ortofrutta non la facciamo transitare dalla piattaforma, ma la facciamo consegnare direttamente al punto vendita".

Clicca qui per la fotogalleryL'interno del reparto ortofrutta, con ampia scelta di mele

E lo stesso Pieri ha detto che "passiamo dal modello francese degli iper, così di moda fino a qualche anno fa, a quanto ci chiedono i clienti: ampia offerta ma ben razionalizzata. E per l'ortofrutta abbiamo tre asset: prodotti di convenienza tutti i giorni, prodotti locali, service machine per spremute di agrumi e taglia-ananas, ad esempio" 

Clicca qui per la fotogalleryFrutta dei produttori locali

L'area dedicata all'ortofrutta ha una concezione moderna. Lo spazio è ampio, circa 400 metri quadrati, con una disposizione che mette in risalto la stagionalità delle produzioni. Nel momento della nostra visita, non tutto era allestito in quanto si aspettava il giorno dell'inaugurazione per collocare i freschissimi. Ampia superficie è dedicata alla IV e V gamma, nonché alla frutta secca. 

Clicca qui per la fotogallery

"Il Covid ha contribuito ad aumentare il prodotto confezionato. Se prima eravamo attorno al 70% sfuso e 30% confezionato, ora siamo al 40% di confezionato. Nelle zone più periferiche, in realtà, la percentuale di confezionato è anche inferiore al 30%, mentre nelle grandi città, dove i consumatori hanno meno contatti con la produzione, la percentuale di confezionato è superiore al 40".

Clicca qui per la fotogalleryTantissime le referenze per la IV e V gamma

E per evitare sprechi, Conad ha delle convezioni con il Last minute market e alcune associazioni di volontariato che, a fine giornata, ritirano il prodotto invenduto e lo distribuiscono ai bisognosi.  

Il trend della frutta secca non conosce rallentamenti

Luca Panzavola, amministratore di Cia-Conad, ha affermato: "Lo spazio è totalmente rinnovato e ampliato e modifica la vecchia generazione di ipermercato per diventare un punto di vendita in linea con i tempi, le esigenze dei clienti, il riferimento con il territorio, anche a fronte di un investimento economico assai importante".  


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto