Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Tortuga, startup di Harvest Automation, mette in campo 20 milioni di dollari

Robot come servizio: si paga per chilogrammo raccolto

Quando sarai pronto ad acquistare un robot per sostituire i tuoi lavoratori? Non lo sei ancora? Beh, non sei il solo. Al fine di rafforzare la fiducia dei coltivatori nei robot di raccolta, la società Tortuga offre la propria soluzione come un servizio: si paga per ciò che i robot raccolgono. Con questa visione e il loro robot per la raccolta delle fragole già rilasciato, hanno appena completato un round di finanziamento di Serie A da 20 milioni di dollari, guidato dalla Lewis & Clark AgriFood.

Dopo quattro anni di ricerca e sviluppo, lo scorso anno Tortuga ha presentato una flotta di robot per la raccolta. La piattaforma è ora attrezzata per la raccolta delle fragole, ha già raccolto uva da tavola in pieno campo e sarà adattata per funzionare anche su mirtilli, cetrioli, pomodori e peperoni. E c'è altro in arrivo, a detta di Eric Adamson.

"I nostri robot svolgono una serie di attività ad alta intensità di manodopera, con una particolare attenzione per la raccolta", spiega. "Ci concentriamo sulla creazione di valore per i coltivatori, affrontando i loro problemi più difficili: accesso a manodopera affidabile e conveniente, e informazioni di alta qualità. Automatizzando mansioni sia facili che difficili, i lavoratori dell'azienda agricola possono dedicarsi ad attività con maggiore valore".

Oltre alle attività di raccolta, l'azienda fornirà anche altri servizi di coltivazione, ad esempio le previsioni basate sui dati.

La scorsa settimana è stato annunciato che la società ha completato un round di finanziamenti di Serie A da 20 milioni di dollari guidato da Lewis & Clark AgriFood. Altri investitori sono Ceres Partners, The Colorado Impact Fund, Spero Ventures, Root Ventures, REMUS Capital, Morado Ventures, Grit Ventures e AME Cloud Ventures.

Il denaro investito verrà utilizzato per supportare le attività aziendali, assumere più ingegneri e ampliare la flotta di robot. "Siamo commercialmente in attività dal 2020 e quest’anno ci stiamo concentrando sui clienti chiave. Entro il 2022, amplieremo la nostra clientela", afferma Eric.

"Per aumentare la fiducia che i coltivatori hanno nei robot, offriremo un modello di robot come servizio, il che significa che saremo pagati per chilogrammo di prodotto raccolto dai nostri robot. In questo modo possiamo dimostrare il valore che questi hanno e quanto rendono più facile per un coltivatore confrontare costi e benefici con le loro operazioni attuali".

Per maggiori informazioni:
Tortuga AG
info@tortuga.ag
www.tortugaagtech.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto