Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

FruitHydroSinni:

Coltivazione idroponica: 'Da un problema familiare a un vero e proprio business'

FruitHydroSinni, società lucana specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti provenienti da impianti idroponici e aeroponici, ha una novità assoluta da condividere con tutti quegli agricoltori che intendendo avviare (o che abbiano già in essere) una coltivazione idroponica.

La società, infatti, già nota a livello internazionale per i suoi prodotti, sia freschi che trasformati, privi di nichel, istamina e metalli pesanti, metterà a disposizione il suo metodo rivoluzionario di coltura idroponica, un'invenzione per la coltivazione fuori suolo basata sulla tecnica Nutrient Film Technique.

Anna Cirigliano, CEO di FruitHydroSinni, e Ivan Santarcangelo, responsabile di produzione, dichiarano: "Siamo titolari di un brevetto per invenzione industriale che consente, attraverso tecniche di lavorazione delle piante, di annullare la contaminazione da metalli pesanti e altre sostanze nocive su frutta e ortaggi. Il titolo del brevetto è "Metodo ed apparato di coltivazione Idroponica" (numero della registrazione: 102018000009168)". 

Ivan Santarcangerlo e Anna Cirigliano

"I successi ottenuti in questi anni sono molteplici, sia in termini agronomici che commerciali. La soddisfazione più grande è proprio quella di fornire soluzioni a chi soffre di allergie e intolleranze alimentari. Da un problema familiare, siamo riusciti a creare un vero e proprio business, che ora intendiamo condividere e mettere a disposizione di tutti".

"Gli agricoltori, per poter produrre con il metodo idroponico oggetto di brevetto, dovranno stipulare un contratto di licenza che permetterà loro di continuare la produzione e la commercializzazione nei propri canali senza vincoli commerciali, ma verranno automaticamente inseriti in una piattaforma digitale che accomunerà tutte le aziende partecipanti e produttrici di frutta e verdura italiana coltivata in idroponica e permetterà alle catene della Gdo e i mercati all'ingrosso di poter attingere da questo elenco". 

Tra i vantaggi di una coltivazione di tipo idroponico troviamo: la standardizzazione della produzione, il miglior controllo delle condizioni fitosanitarie e dell'ambiente radicale, la scarsa proliferazione di parassiti, funghi e batteri, la miglior gestione della nutrizione della pianta, la maggior precocità, la riduzione del consumo idrico fino al 90% e anche il basso costo della manodopera.

"Abbiamo già intrapreso dei rapporti con alcune realtà imprenditoriali del Metapontino che sembrano interessate al nostro progetto. A essere prodotti con questo sistema saranno fragole, lamponi, melanzane, carciofi, broccoli, cipolle, lattughe e tante altre verdure. Vogliamo realizzare un sistema di collaborazione che sia in grado di valorizzare al meglio tutti i prodotti agroalimentari coltivati con sistemi idroponici, cercando di migliorare i processi produttivi e di sviluppare una strategia di comunicazione efficace con tutti i mercati nazionali e internazionali".

Contatti:
FruitHydroSinni
Via Zara, 1
75025 Policoro (Mt)
Tel.: (+39) 351 8403546
Email: info@fruithydrosinni.it
Web: fruithydrosinni.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto