Le vendite della zucca Butternut dall'Ucraina vanno molto bene in Europa e Medio Oriente

Da diversi anni, l'Ucraina si dedica all’esportazione della sua zucca Butternut fresca, fornendo questo prodotto soprattutto al più esigente dei mercati, quello del Regno Unito.

Nonostante la Brexit, nel 2020 l'Ucraina è riuscita ad aumentare ancora le esportazioni di zucca Butternut e stabilire un nuovo record d’esportazione annuale. Entro la fine del 2020, le esportazioni di zucca Butternut dall'Ucraina sono aumentate del 76%, fino a raggiungere quasi 2.000 tonnellate.

Rispetto al volume delle forniture di appena cinque anni fa, le esportazioni di zucca Butternut ucraina sono aumentate di oltre 12 volte. Nel 2016, gli esportatori ucraini vendevano solo 164 tonnellate di zucca all'estero. In termini di fatturato, la zucca Butternut ha portato agli esportatori ucraini introiti per un valore di 783.600 dollari, di cui circa mezzo milione dalle forniture al Regno Unito.

Secondo un articolo pubblicato su east-fruit.com, lo scorso anno la Gran Bretagna ha importato circa la metà di tutta la zucca ucraina esportata: 972 tonnellate. Le esportazioni in questo Paese sono aumentate del 20% all'anno in volumi, e ancora di più in termini di valore, poiché i prezzi medi della zucca sono aumentati.

Considerando che il Regno Unito importa più di 70.000 tonnellate di zucca Butternut all'anno, l'Ucraina è ben lungi dall'aver esaurito tutto il potenziale di fornitura di queste verdure al Regno Unito, perché la quota dell'Ucraina nelle importazioni della zucca britannica supera appena l'1%.

Grafico: EastFruit

“Le esportazioni di zucca dall'Ucraina hanno iniziato a svilupparsi attivamente nel Paese dopo la chiusura del mercato russo nel 2015, quando i coltivatori di ortaggi ucraini sono stati costretti a cercare urgentemente sia nuovi canali di approvvigionamento sia nuovi prodotti per le esportazioni. Uno di questi si è rivelato essere la zucca e, nel 2016, sono state consegnate nel Regno Unito le prime 117 tonnellate. Oggi, le esportazioni di zucca sono uno dei segmenti in più rapida crescita fra i prodotti di esportazione ucraini ad alto valore aggiunto", commenta Yevhen Kuzin, responsabile progetti internazionali della Fruit-Inform.com.

Grafico: EastFruit

"Gli acquirenti dell'Ue sono selettivi, sulla qualità dei prodotti. Pertanto, sebbene i volumi delle importazioni di zucca dall'Ucraina stiano rapidamente aumentando, rimangono relativamente bassi. La zucca Butternut, secondo le richieste dei principali acquirenti europei, dovrebbe essere piuttosto piccola e proporzionata, e il peso ottimale dovrebbe essere compreso tra 800 g 1 kg. Le zucche di peso superiore a 1,5 kg non vengono utilizzate per la vendita diretta nei supermercati ma destinate all’industria della trasformazione", aggiunge Kuzin.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto