Zardetto Trading

Banane: dall'Ecuador a Dubai la logistica e' migliorata

Il mercato delle banane è uscito da un anno terribile. Nonostante le movimentazioni continue di prodotto, gli scambi sono avvenuti con maggiore cautela. I prezzi registrati lo scorso anno non hanno soddisfatto, un po' per via della pandemia ma soprattutto per l'offerta superiore alla domanda.


(Foto fornita da Zardetto Trading)

"In Italia è avvenuta una scrematura degli operatori, in particolare coloro che possiamo definire improvvisati e che, nei momenti di maggiore difficoltà, sono stati i primi a sparire. Gli operatori storici, invece, hanno preferito non fare più grossi investimenti e rimanere più cauti". Così Emanuele Zardetto della Zardetto Trading, società familiare, in provincia di Treviso, specializzata nell'import-export di banane dal Sud America.

"Noi, da piccola società commerciale, sul mercato italiano puntiamo poco. Siamo più orientati all'estero. Abbiamo iniziato a lavorare con i Paesi Arabi, che sono mercati con un potenziale in crescita nei prossimi anni. La logistica è migliorata, pur risentendo dei costi crescenti del trasporto in container tra fine 2020 e inizio 2021. I transit time da Ecuador a Dubai si sono accorciati a 33-35 giorni. Un po' carente è la logistica dal Messico, ma ha una buona linea con il Nord Europa e un transit time di 21-22 giorni".


(Foto fornite da Zardetto Trading)

Ora di banane ce ne sono poche e costano molto. "C'è una forte speculazione in Ecuador, con prezzi spot che la settimana scorsa hanno raggiunto i 12-12,50 dollari FOB. Quotazioni che in Nord Europa si fanno fatica a pagare".

"In generale però il mercato delle banane è buono, con prezzi in rialzo in Europa", continua Zardetto. "Credo che per un paio di mesi la situazione rimarrà tale. Il Messico si sta riprendendo, anche se le temperature sono ancora basse, ma presto avrà più merce disponibile. La Costa Rica ha registrato problemi di piogge e le banane di qualità scarseggiano, al momento". 

Da un confronto con le compagnie di navigazione, Zardetto segnala l'aggiunta di una tassa extra di circa 500 dollari a container, per via delle numerose movimentazioni. "Dovrebbe durare almeno fino ad aprile, poi si spera venga tolta".


(Foto fornita da Zardetto Trading)

A ogni area geografica le proprie banane
"I mercati arabi chiedono sempre il top di gamma, quindi le banane Premium sono lo standard minimo. La Turchia compra sia frutti di qualità Premium, sia seconda scelta. All'Italia sono destinate quasi esclusivamente banane Premium; si fa fatica a vendere una seconda scelta. Ad essere più diversificati sono i mercati del Nord Europa, che acquistano diverse qualità. In Nord Africa, in particolare Tunisia e Libia, con cui cominceremo a lavorare dalla prossima settimana, se prima si acquistavano solo banane ecuadoriane Premium ora le spedizioni sono maggiormente di seconda scelta. Nell'Europa dell'Est, infine, si vendono in prevalenza banane di seconda scelta", conclude Zardetto.

Contatti
Emanuele Zardetto - Ufficio commerciale Italia
Zardetto Trading srl
Via Lamarmora 1
31015 Conegliano (TV)
Tel.: +39 438 250779
Fax: +39 438 250779
Email: office@zardettotrading.com / logistic@zardettotrading.com
Web: www.zardettotrading.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto