+11% per le esportazioni di frutta, mentre quelle di verdure diminuiscono

Nuovo record per l'export agricolo olandese che sale a 95 miliardi di euro nonostante la pandemia

Nel 2020, il valore delle esportazioni agricole dai Paesi Bassi è aumentato dell'1% circa rispetto al 2019, nonostante la pandemia di coronavirus. Le esportazioni totali di merci sono diminuite del 7% circa l'anno scorso secondo quanto riportato dall'Ufficio statistico centrale olandese (CBS) e dal Wageningen Economic Research (WUR). Il rapporto si basa su uno studio congiunto commissionato dal Ministero dell'Agricoltura, Natura e Qualità Alimentare (LNV).

Questo leggero aumento è caratterizzato da sfumature. I volumi d'esportazione agricola sono leggermente diminuiti. Tuttavia, i prezzi sono aumentati. Ciò ha rappresentato una crescita nel valore dell'export. Inoltre, il valore delle esportazioni agricole olandesi è diminuito dello 0,6%. Nonostante ciò, i valori totali sono aumentati e questo perché le riesportazioni di merci agricole sono cresciute del 5,1%. Una terza sfumatura è che questa stima è più incerta rispetto agli anni scorsi e ciò, ancora una volta, a causa del Covid-19.

Si stima che le esportazioni agricole totali del 2020 raggiungeranno 95,6 miliardi di euro, un nuovo record. Di questi, 68,3 miliardi di euro saranno rappresentati da esportazioni di prodotti olandesi e 27,3 miliardi di euro da riesportazioni. Le esportazioni dovrebbero generare 41,9 miliardi di euro di servizi d'esportazione per l'economia olandese. I valori d'esportazione del paese sono stati di 105,4 miliardi di euro, con 46,1 miliardi di euro in servizi d'esportazione, tra cui merci legate all'agricoltura.

L'export di frutta cresce dell'11%
Come nel 2019, i fiori, le piante, i bulbi di fiori e i prodotti vivaistici sono stati i prodotti più esportati in termini di valore. Nel 2019 si sono esportati 9,5 miliardi di euro di prodotti di piante ornamentali. Si tratta dello 0,3% in più rispetto al 2019. I prodotti orticoli decorativi hanno generato i guadagni d'esportazione maggiori in tutti i gruppi di prodotti agricoli. Nei primi mesi, queste esportazioni hanno avuto delle difficoltà a causa della crisi di coronavirus. Tuttavia, nei mesi successivi si sono riprese.

In termini di valore, i prodotti di carne sono stati i secondi più esportati, anche se hanno mostrato un calo del 3%, passando da 9 miliardi di euro nel 2019 a 8,7 miliardi di euro nel 2020. Anche i prodotti lattiero-caseari, le uova e le verdure hanno mostrato un declino nelle esportazioni, con il -3% e il -4% rispettivamente. Le esportazioni di frutta, d'altra parte, sono aumentate dell'11%. Tuttavia, tale valore è stato sostenuto da un aumento nelle riesportazioni.

Le merci agricole più esportate nei Paesi Bassi. Dall'alto: prodotti orticoli ornamentali, carne, uova e latticini, verdure, frutta, bevande, prodotti di cereali, farina e latte, mangimi animali e il resto dell'industria alimentare, prodotti di frutta e verdura e grassi e oli naturali.

Le esportazioni agricole in Germania sono aumentate del 4%
Nel 2020, il 26% delle esportazioni agricole olandesi (24,9 miliardi di euro) sono state destinate alla Germania. Si tratta del 4% in più rispetto al 2019 (23,6 miliardi di euro, 25%). Belgio, Regno Unito e Francia sono altre destinazioni importanti. Le esportazioni verso tali mercati sono diminuite del 2% (Belgio e Francia) e del 3% (Regno Unito). I Paesi Bassi hanno venduto il 67% di queste merci sul mercato UE (Regno Unito escluso).

La Cina è salita dal sesto al quinto posto nella classifica delle principali destinazioni agricole. Il paese ha una quota del 4%. Le esportazioni agricole sono aumentate da 3,1 miliardi di euro (nel 2019) a 3,8 miliardi di euro (2020, o il 24%). Per la maggior parte questo incremento riguarda l'export di carne di maiale e latte in polvere per bambini.

Le dieci principali destinazioni d'esportazione agricola dei Paesi Bassi. Dall'alto: Germania, Belgio, Regno Unito, Francia, Cina, Italia, Polonia, Spagna, Stati Uniti e Svezia.

Le esportazioni legate all'agricoltura mostrano un leggero calo
Si stima che l'anno scorso il valore dei prodotti esportati legati all'agricoltura sia diminuito dello 0,6%. Queste merci vengono prodotte per il settore agricolo e quello alimentare. I macchinari agricoli e quelli per il settore dell'alimentazione sono i prodotti agricoli esportati più importanti per i Paesi Bassi. Tuttavia, l'export di questi prodotti risulta essere dal 4% al 5% inferiore rispetto al 2019. Le esportazioni di materiali serricoli sono aumentate del 19%. Ciò è stato dovuto principalmente a un incremento delle esportazioni di questi materiali nel Regno Unito. Le esportazioni di fertilizzanti sono diminuite del 9%.

Esportazioni di merci legate all'agricoltura. Dall'alto: macchinari agricoli, macchinari per l'industria alimentare, materiali serricoli, fertilizzanti, vaccini animali, pesticidi, trattori e rimorchi agricoli, sistemi di irrigazione e altro.

Fonte: CBS


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto