Buon avvio della stagione egiziana delle fragole con una forte domanda

L'inizio della stagione delle fragole è stato molto positivo, per i produttori egiziani. Sebbene si pensasse che la pandemia e i conseguenti lockdown avrebbero avuto un effetto negativo sulla stagione, sembra invece che la domanda sia aumentata. Le fragole greche erano viste come il principale concorrente, ma dopo aver soddisfatto le aspettative degli importatori, un’azienda d'esportazione egiziana dichiara di essere riuscita a resistere alla concorrenza.

Ci si aspettava che la stagione delle fragole sarebbe stata impegnativa, considerata la pandemia. Tuttavia, secondo Emy Mohamed, specialista per le esportazioni della egiziana Green Tiba, hanno avuto un inizio di stagione molto buono: "La stagione delle fragole di solito inizia ai primi di novembre, e dura fino alla fine di marzo. Questa campagna sta andando decisamente meglio di quanto ci aspettassimo inizialmente. Abbiamo pensato che, a causa della pandemia e dei lockdown parziali in molti Paesi, avremmo avuto molti problemi con l'offerta e la domanda. Ma siamo rimasti sorpresi dalla forte domanda e dagli enormi volumi di preordini, che ci hanno consentito di essere il primo marchio egiziano di fragole in diversi mercati, come quello russo".

Mohamed dice di aver dovuto aumentare la produzione per poter soddisfare l'elevata richiesta. "Per tenere il passo con la crescente domanda di fragole egiziane in Estremo Oriente, Europa e Asia, la Green Tiba ha aumentato la sua produzione. Rispetto alla scorsa stagione, registriamo un forte aumento dei nostri volumi d'esportazione di fragole. Questo promettente inizio di stagione traccia un quadro circa le possibilità per il prossimo periodo. I calibri migliorano ogni giorno, così come la qualità, al fine di soddisfare gli standard globali. La produzione di diverse varietà di fragole, come la Sensation a inizio stagione, poi la Fortuna fino alla Festival, attualmente in corso, ci ha attualmente permesso di occupare un'ampia finestra di mercato".

Secondo Mohamed, è stata una fortuna che tutti i principali mercati della Green Tiba abbiano assistito a questo aumento della domanda. "Tra i diversi mercati di tutto il mondo, quelli di Russia, Malesia, Singapore, Regno Unito e Germania hanno registrato un aumento significativo della domanda. Dall'inizio della stagione, sono state consegnate diverse forniture a queste destinazioni, e una forte e proficua collaborazione li rende ancora più importanti per noi", spiega Emy Mohamed.

La concorrenza di altri Paesi produttori di fragole non preoccupa più di tanto Mohamed, poiché il Marocco si concentra su destinazioni diverse e sono riusciti a battere i prezzi che i greci chiedevano per i loro prodotti: "La fragola egiziana è un concorrente molto forte. Inoltre, i mercati su cui ci concentriamo non sono gli stessi che sono target, ad esempio, per il Marocco. Parlando di concorrenza, i produttori greci erano considerati un concorrente, all'inizio della stagione, ma grazie alla conoscenza delle esigenze del mercato, al coordinamento logistico e alla fornitura di merce di qualità premium, la Green Tiba è riuscita a superare la concorrenza", conclude Mohamed.

Per maggiori informazioni:
Emy Mohamed
Green Tiba Group
Tel: +20 1020801644
Email: Sales@greentiba.com 
www.greentiba.com  


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto