Il materiale permette la traspirazione e attenua gli eccessi della temperatura

La pacciamatura in carta sta ottenendo sempre maggiori riscontri

In pochi mesi, la pacciamatura di cellulosa si è fatta conoscere e apprezzare, in Italia, per i benefici ambientali e la maggior efficienza dimostrata dalle piante. "Il nostro materiale - spiega il responsabile Riccardo Poletto - permette la traspirazione dell'umidità e, soprattutto d'estate, non causa innalzamenti delle temperature. Nelle prove effettuate, e per quanto ci hanno confermato i produttori (cfr. FreshPlaza del 30/10/2020) abbiamo visto piante più rigogliose e meno sofferenti alle alte temperature estive, rispetto ai testimoni con pacciamatura in altri materiali non traspiranti".

il materiale di pacciamatura WeedGuardPlus ha la specificità di essere 100% biodegradabile, composto solo da cellulosa, resa un materiale resistente grazie a un esclusivo processo di produzione.

"Abbiamo avuto importanti conferme e ordini - continua Poletto - da produttori di cucurbitacee nel Lazio, e anche dai coltivatori di pomodoro in Sicilia. Ottimi i riscontri anche dai produttori di aromatiche in Liguria, così come sullo zafferano. Grazie al tipo di materiale, non vi sono picchi di temperatura e anche l'efficienza idrica dell'irrigazione ne trae beneficio".

Una caratteristica di questa pacciamatura è il fatto di essere biodegradabile al 100%, in tempi brevi. "Appena finito un ciclo colturale, si piò lavorare e interrare immediatamente senza che rimangano fastidiosi residui che si protraggono nel tempo: la cellulosa scompare nel giro di pochissimo tempo".

Tra le caratteristiche di WeedGuardPlus, vi è un'ottima opacità per garantire il controllo delle infestanti, legata al colore del materiale, studiato appositamente per moderare la temperatura del terreno, e ottimi livelli di porosità i quali forniscono alti livelli di traspirazione e, quindi, una gestione della temperatura e dell'umidità al di sotto del telo, fattori che favoriscono le buone condizioni del suolo e della coltura.

La sfida per il 2021 sarà quella di comunicare il valore aggiunto del telo in carta. "In una fase storica, in cui i consumatori chiedono produzioni bio-sostenibili e riduzione dell'uso di plastica, il nostro telo è l'esempio concreto del rispetto ambientale, abbinato a un miglioramento produttivo", conclude il responsabile.

Contatti: 
WeedGuardPlus
Riccardo Poletto
Tel.: +39 393.0407276
Email: info@weedguardplus.it 
Sito web: www.weedguardplus.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto