Avvisi



















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Un produttore siciliano propone la formula pick up

Agrumi a tavola? Direttamente dalla pianta!

Come rendere il consumo degli agrumi a fine pasto un'esperienza emozionale: olfattiva, visiva e gustativa? E' presto detto: presentando la piantina stessa - non più ornamentale, ma alimentare - con i suoi agrumi ancora sui rami, pronti per essere staccati e gustati, in quanto totalmente edibili e certificati. L'effetto wow è assicurato, insieme al contributo tangibile a un'alimentazione sana, fatta di cibo super fresco.

Antonio Torre

"Di norma, le nostre piante sono destinate principalmente al settore Horeca - ha detto Antonio Torre, responsabile commerciale e agronomo del Vivaio Piante Torre di Terme Vigliatore (ME), in Sicilia - ma buona parte va anche ai reparti specializzati della GDO, che adesso hanno la facoltà di proporre agrumi edibili di ottima qualità, direttamente sulla pianta".

Mano di Buddha

"Per le famiglie, quel che resta alla fine di un pranzo o di un cena speciale, da festività - ha spiegato l'intervistato - è una bellissima pianta che, trattata secondo le nostre istruzioni, può generare ancora i suoi frutti oppure può essere trapiantata in giardino o anche diventare un alberello ornamentale per la casa. L'acquisto di una sola pianta può, dunque, trasformarsi in un'esperienza sensoriale, ambientale, culturale, sempre all'insegna della sostenibilità, dove a primeggiare sono il gusto e la bellezza".

Arance Bionde

Al momento, il settore Horeca sta soffrendo parecchio, a causa della pandemia; da qui l'idea di optare con maggiore incisività alla distribuzione al dettaglio delle piante, nei supermercati.

"Negli ultimi tre anni, abbiamo fatto in modo che i nostri alberelli di agrumi potessero essere inclusi nei reparti ortofrutticoli, piuttosto che in quelli dedicati al giardinaggio. Per questo ci siamo dotati di tutte le certificazioni necessarie (MPS e GlobalGAP Fruit & Vegetables), affinché il prodotto non risultasse solo bello da vedere, ma anche buono e salubre da mangiare. Rimane comunque possibile, nei ristoranti di alta fascia di mezzo mondo, vedersi servire a tavola della frutta direttamente sull'alberello".

Limoni

L'impresa ha dunque pensato di realizzare una linea business food con l'adeguamento dei metodi di coltivazione, puntando non solo al rispetto delle prescrizioni di legge, ma seguendo un disciplinare tecnico aziendale che consente, a seguito di analisi multi-residuali, l'autocertificazione per il residuo zero sui frutti.

Mandarini

"I nostri metodi agronomici - ha sottolineato Torre - non hanno nulla da invidiare al biologico, regime al quale ci vogliamo approcciare nel corso dei prossimi anni, compatibilmente con i tempi tecnici necessari per l'iter burocratico previsto dalla normativa vigente. Al momento possiamo contare su 10 ettari complessivi, tra coltivazioni di proprietà e conferitori di fiducia, tutte in strutture protette, per un totale di 250.000 vasi annui. Siamo in grado di spedire in qualsiasi parte del mondo, limitatamente ai protocolli fitosanitari vigenti tra l'Italia e gli Stati destinatari".

Limette rosse

I prodotti disponibili
• Limone
• Limone rosso
• Bergamotto
• Chinotto
• Pompelmo
• Kumquat
• Calamondino
• Mandarino
• Combava o Papeda
• Finger lime
• Lima verde
• Lima rossa
• Mano di Buddha
• Cedro

Contatti:
Vivai Piante Torre
98050 – Terme Vigliatore (ME)
Te.: +39 333 49 97 303
Email: vivaitorre@virgilio.it
Web: www.vivaipiantetorre.it
Web: www.vivaiinrete.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto