Il commento di Jan van der Voort (Anaco Greeve)

La carenza idrica e le estati calde generano un impatto sugli agrumi marocchini

In primavera ed estate la domanda di agrumi sembrava senza limiti e quella di agrumi d'oltremare è arrivata a livelli senza precedenti. Attualmente, però, tale domanda è completamente scomparsa, secondo quanto osserva Jan van der Voort di Anaco Greeve mentre descrive come stagnante la stagione dei mandarini marocchini.

Questi arrivi sono previsti per la settimana prossima

"La stagione delle clementine marocchine è cominciata con due o tre settimane di anticipo rispetto ad altri anni e quindi è terminata qualche settimana prima. Fortunatamente riceveremo ancora qualche volume nelle settimane prossime. La domanda è molto moderata al momento. Oltre agli agrumi del Marocco, la produzione italiana e greca viene offerta a prezzi bassi in altri Paesi e ciò sta mettendo sotto pressione il mercato".

"Le quotazioni sono su un livello di circa 7,50-9 euro per i mandarini di Agadir e Beni Mellal e tra 8,50 euro e 11,50 euro per i frutti provenienti da Berkane. A livello qualitativo la stagione si presenta decisamente nella norma. Gli agrumi marocchini hanno avvertito particolarmente la carenza idrica e le estati calde, come quella dell'anno scorso. Sono state soprattutto le clementine a registrare l'impatto maggiore".

L'importatore conclude: "A gennaio continueremo la stagione marocchina con varietà come la Nour e la Nadorcott. Tale volume è un po' più ridotto rispetto all'anno scorso, quindi si spera che ciò possa determinare una ripresa". Anaco Greeve vende gli agrumi marocchini principalmente ai grossisti europei.

Per maggiori informazioni
Jan van der Voort
Anaco Greeve
ABC Westland 666
2685 DH Poeldijk - Paesi Bassi
Tel.: +31 (0)174 21 02 00
Email: jan@anacogreeve.nl 
Web: www.anacogreeve.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto