Carlos Vila (Kiwi Atlántico)

La produzione spagnola di kiwi dovrebbe aumentare di circa il 5 per cento

Ai primi di novembre, è iniziata la raccolta dei kiwi nel nord e nord-ovest della Spagna, l'area in cui la Kiwi Atlántico, azienda pioniera nella coltivazione di questo frutto nel Paese, possiede le sue aziende agricole.

"La raccolta è iniziata nei frutteti dove i kiwi hanno già raggiunto il giusto grado Brix, come nelle piantagioni più giovani, e si concluderà a fine novembre. Le vendite inizieranno tra il 25 e il 28 novembre, dopo che i frutti avranno riposato nelle celle refrigerate, per prolungarne la shelf life", afferma Carlos Vila, direttore dell’azienda galiziana, il più grande produttore di kiwi in Spagna e uno dei più importanti d'Europa, con sede nel comune di Portarís.

"Quest'anno, il raccolto di kiwi spagnoli dovrebbe aumentare del 5% per l'entrata in produzione di nuove piantagioni situate sia nella nostra che in altre province, come Valencia o Catalogna, mentre altri Paesi produttori europei prevedono un calo dei raccolti", dice Carlos.

Nella campagna 2019/20, terminata a luglio, c'è stata una crescita dell'8% rispetto all'anno precedente. L'epidemia di Covid-19 in Europa e il maggior consumo di alimenti ricchi di vitamina C hanno determinato le vendite dell'azienda, in questa stagione, poiché i kiwi sono uno dei frutti con il più alto contenuto di vitamina C, componente essenziale per rafforzare il sistema immunitario.

"Da metà marzo a maggio, le vendite sono aumentate del 20-25%", afferma Carlos. “Sono stati diversi, i motivi. Noi vendiamo i nostri frutti soprattutto alle catene di supermercati, dove le persone andavano a fare la spesa durante la pandemia. Inoltre, abbiamo deciso di mantenere i prezzi stabili. Questo, aggiunto alle proprietà salutari del frutto, ha fatto aumentare le vendite", dice Carlos.

Secondo il direttore della Kiwi Atlántico, questa tendenza positiva continuerà anche nell'attuale campagna. "Ci aspettiamo che le vendite rimangano stabili o aumentino leggermente, rispetto allo scorso anno. Inoltre, il calibro medio è maggiore di quello della scorsa stagione, quindi i prezzi saranno in linea con quelli osservati finora, o anche leggermente superiori".

L'azienda fornisce tutto l'anno kiwi di qualità provenienti dai frutteti dei suoi partner e dai produttori partner, e integra l'offerta spagnola con frutti provenienti da Cile e Argentina. "Avevamo la nostra produzione in Uruguay, ma le piantagioni hanno avuto problemi di asfissia radicale e la conseguente morte degli alberi, proprio come sta accadendo ora in Italia, con la morìa", aggiunge il direttore.

Alla ricerca di varietà gialle e rosse che faranno la differenza
Nonostante l'azienda stia effettuando dei test su varietà a polpa colorata, continua a concentrarsi principalmente sui kiwi verdi della varietà Hayward. "Per ora non abbiamo trovato una varietà gialla che ci convinca del tutto e che possa diventare un'alternativa al celebre kiwi giallo della Zespri", afferma Carlos Vila.

"Per quanto riguarda i kiwi rossi, ce ne sono diversi che potrebbero competere con quelli a marchio Zespri. Sono poco conosciuti e, in questo segmento, il marchio non è un fattore così importante. Tuttavia, questo prodotto avrà successo solo se si distinguerà dal kiwi giallo. Se entrambi avranno lo stesso sapore ma la varietà rossa risulterà molto più costosa da produrre, i clienti non la sceglieranno", dice Carlos. "Abbiamo piantato una varietà di kiwi che ha un cuore di colore rosso intenso mentre il resto della polpa è gialla, e il cui gusto ha note di fico, banana e fragola. Potrebbe essere un buon prodotto di nicchia".

Nuovi investimenti
La Kiwi Atlántico produce kiwi spagnoli da oltre 30 anni. Dopo aver incrementato la propria capacità produttiva attraverso un progetto che si è concluso lo scorso anno e che ha richiesto un investimento di oltre tre milioni di euro, l'azienda ha ricevuto il via libera per un nuovo progetto di ampliamento dei propri impianti e di miglioramento dell'automazione nella selezione dei frutti, che comporterà un investimento di altri tre milioni di euro. "Per la campagna 2021/22, o per la metà del 2023, saranno pronti i nuovi impianti e le linee di calibrazione", ha affermato Vila.

Per maggiori informazioni
Kiwi Atlántico, S.A.
Tel.: +34 986715286
Email: comunicacion@kiwiatlantico.com
Web: www.kiwiatlantico.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto