Wijnand de Mooij: "Il settore Horeca si sta adeguando piu' rapidamente rispetto al primo lockdown"

Per cominciare a importare verdure italiane, i Paesi Bassi dovrebbero registrare gelate notturne

La stagione di importazione di verdure italiane sta cominciando in maniera difficile. "Il clima olandese, infatti, è ancora troppo favorevole. Abbiamo bisogno di alcune notti di gelo e poi potremo cominciare con le prime spedizioni. L'attuale fornitura di baby leaf, in particolare, è ancora troppo elevata. L'offerta di finocchi, ravanelli e cavolo rapa sono terminate nei Paesi Bassi. Da qualche tempo stiamo importando spinaci. I nostri fornitori italiani vorrebbero passare alle verdure invernali. Anche loro avvertono la mancanza dei clienti del settore Horeca". A sostenerlo è Wijnand de Mooij, grossista ortofrutticolo di Rotterdam.

Il secondo lockdown per l'Horeca sta avendo un notevole impatto anche sull'azienda De Mooij. "Le nostre attività sono scese del 30% e non penso che la situazione migliorerà fino alla fine dell'anno. Tuttavia, le attività si stanno adeguando più rapidamente rispetto al primo lockdown di marzo, quando lo shock iniziale è stato notevole. Le vendite, infatti, diminuirono del 40% per otto settimane. In quel periodo molti mercati erano chiusi. Ora le attività commerciali sono preparate e stanno passando all'asporto più rapidamente".

Eppure, secondo il grossista non è tutto rose e fiori. "Per esempio, i negozi turchi hanno cominciato a vendere molto di più in primavera. Quei clienti ora ripetono l'acquisto più spesso. La cosa positiva è che da maggio fino alle vacanze estive abbiamo ripreso completamente le attività - afferma de Mooij - Ce n'era estremamente bisogno per recuperare. Quel commercio esplosivo ora è non c'è più. Le persone sanno che fare incetta di prodotti non è necessario e si sono abituati alla situazione. Le vendite di alcune referenze stanno beneficiando del fatto che ora le persone cucinano a casa".

"Questo mercato sta creando altre opportunità. Ecco perché abbiamo investito su un nuovo furgone Volvo di grandi dimensioni che si è andato ad aggiungere a quello che già avevamo. Abbiamo anche un furgone Iveco di piccole dimensioni per fornire un servizio migliorato. Inoltre, ove possibile, vogliamo effettuare consegne a domicilio. Sempre più clienti hanno turni di lavoro più lunghi ed è per questo che vogliamo offrire questo servizio di consegna - conclude de Mooij - l'intenzione è di migliorare ulteriormente il nostro servizio".

Per maggiori informazioni:
Wijnand de Mooij
170 Groothandelsmarkt
3044 HG, Rotterdam - Paesi Bassi
Tel.: + 31 (0) 104 373 984
Email: info@mooijquality.nl 
Web: www.mooijquality.nl


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto