Le produzioni OP Platinum diventano nickel free

Una orticoltura intensiva che pone la salute del consumatore al primo posto

Non è solo l'esperienza del Covid-19 a tenerci sotto scacco: esistono innumerevoli altri fattori che rischiano di compromettere la nostra salute, ad esempio quando mangiamo. Ridurre i fattori di rischio da allergie, in fase di coltivazione di prodotti ortofrutticoli, significa dare un ulteriore contributo alla tutela della salute del consumatore finale.

Il nuovo concetto chiave è "Nickel Free"

In tal senso, l'OP Platinum, sempre attenta ai temi salutistici, si è dotata di un nuovo protocollo produttivo che certifica i suoi prodotti come " Nickel Free ".

"Siamo consapevoli che la qualità della vita passa anche dalla qualità del cibo che assumiamo ogni giorno - dichiara Giovanni Astuto, presidente dell'OP - Per questo motivo, abbiamo voluto dare il nostro piccolo contributo, ottenuto non senza sforzi e investimenti, rendendo i nostri prodotti Nickel Free. Così facendo, proteggiamo quella porzione di popolazione che soffre di allergia, e in particolare a questo metallo pesante. Ben consci di non avere la panacea per tutti i mali, abbiamo voluto fare la nostra parte in maniera concreta. Per gli stessi motivi, continuiamo a perseguire la strada del residuo zero, che rappresenta una bandiera nella produzione dei nostri ortaggi".

Giovanni Astuto

"Dunque, sostenibilità a tutto campo - sottolinea Astuto - a partire dalla tutela dell'ambiente con la razionalizzazione delle risorse naturali, la tutela della salute umana con l'impiego di mezzi tecnici al sotto dei limiti di legge e con il valore aggiunto di molti accorgimenti piccoli e grandi che si aggiungono alle nostre certificazioni GlobalGAP, IFS, BRC e GRASP".

"Altro elemento fondamentale è la tracciabilità: i nostri prodotti vengono confezionati con cura in apposite vaschette dotate di QR-code che permette all'acquirente, in qualsiasi momento, di risalire alla serra in cui è stato coltivato il prodotto".

OP Platinum: nel vivo delle produzioni orticole
"Siamo nel vivo della campagna orticola con le nostre referenze di punta - prosegue il presidente - a partire dalla nostra gamma di pomodori che ha diversi protagonisti, come il cuore di bue, il tondo liscio, l'oblungo insalataro, il midi plum, il ciliegino e il datterino. Tra gli ultimi due, annoveriamo anche varietà di alto gusto. A seguire, abbiamo già in produzione tutta la linea delle melanzane con le varietà di tonda, viola e lunga: tutte particolarmente apprezzate per l'assenza o quasi di semi".

"Con tutti i distinguo del caso - rivela Astuto - questo 2020 ha portato per noi anche nuovi successi. A partire dalla comunicazione, che è diventata internazionale; il nuovo sito web; ma anche nuovi canali commerciali che hanno dimostrato di riconoscere il valore aggiunto delle nostre produzioni".

"La nostra commercializzazione si basa sulla programmazione delle produzioni, in accordo con i nostri partner - conclude Giovanni Astuto, parlando di mercato - Per quanto riguarda il mercato, registriamo che i prezzi alla produzione segnano un rialzo consistente, dovuto alla carenza sul fronte dell'offerta. Una maggiore stabilità si avrà nei prossimi mesi, compatibilmente con le condizioni generali nel rapporto tra domanda e offerta".

Contatti:
O.P. Platinum Soc. Coop. Agr. 
C.da Piombo, s.n.
97100 Ragusa - Sicily – Italy
Tel. 1: +39 330 814094 Giovanni Astuto
Tel. 2: +39 339 4191445 Salvatore Astuto
Tel. 3.: +39 0932510202
Fax: +39 0932511911
Email: coopagrplatinum@alice.it
Web: www.opplatinum.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto