Avvisi



















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Jordi Fijnheer della olandese FruitPro

Gli avocado israeliani beneficiano di un mercato europeo vuoto

Israele invia grandi quantità di mango e avocado in Europa. Tuttavia Jordi Fijnheer, sales manager dell'azienda olandese FruitPro, ha notato che quest'anno non è il migliore per nessuno dei due prodotti. Il Paese è stato colpito da ondate di caldo che hanno prodotto volumi insoddisfacenti. "E' stato un anno di pausa sia per i mango che per gli avocado. Ma a causa della carenza sul mercato, c'è molta richiesta di avocado".

"Stiamo già utilizzando frutti giovani per ricaricare i volumi di Hass e degli avocado greenskin (a buccia verde, ndt) sul mercato europeo. E' una situazione completamente diversa rispetto allo scorso anno. Abbiamo dovuto lavorare sodo per creare la domanda per i nostri avocado israeliani. Ora siamo in una buona posizione e dobbiamo solo soddisfare la forte richiesta, in parte dovuta al coronavirus e alle rese inferiori".

FruitPro collabora con la Galilee Export in Israele e fornisce un assortimento di prodotti israeliani come agrumi, melagrane, avocado e mango. "Di tutti i prodotti, gli avocado israeliani sono in testa alla lista in termini di volume. Israele è il maggiore produttore, come possiamo vedere tra le altre cose, dall'aumento dell'area di coltivazione. Inoltre, sempre più produttori aderiscono ogni anno alla Op Galilee Export, poiché desiderano esportare avocado in altri mercati".

"La stagione israeliana va da settembre ad aprile per le varietà a buccia verde, e da dicembre a maggio per gli Hass. La varietà israeliana Ettinger è destinata principalmente ai mercati dell'Europa orientale e della Russia. La varietà Hass è destinata al mercato dell'Europa occidentale. Al di fuori di queste stagioni, integriamo la nostra gamma con gli avocado provenienti dal Sud America e dall'Africa, in modo da poter rifornire i clienti tutto l'anno".

Secondo Fijnheer, il punto di forza di Israele è la sua stagione di commercializzazione. "Tra novembre e marzo, ci sono effettivamente poche alternative sul mercato. Il mercato europeo dipende quindi dalla regione mediterranea. Israele fornisce grandi volumi di avocado, melagrane e agrumi e arriva sul mercato leggermente prima del suo concorrente, la Spagna". A causa dei vantaggi nel trasporto, la Spagna può spesso vendere i suoi prodotti a un prezzo inferiore rispetto a Israele. "I nostri prodotti superano quelli spagnoli in termini di volume e qualità", continua Fijnheer.

Sebbene la superficie coltivata ad avocado sia in aumento, quella dei mango rimane stabile. "Israele può essere molto più competitivo sul mercato globale dell'avocado, rispetto a quello del mango dove si crea una sovrapposizione con altri Paesi. Oltre alle famose varietà Kent e Keith, ci sono anche molte altre grandi varietà come Omer, Shelly e Maya. Con il loro colore scuro, sono molto accattivanti".

Quando si tratta di raccogliere, imballare e spedire i suoi prodotti, FruitPro ha riscontrato pochissimi ostacoli dovuti al Covid-19. "I volumi sono arrivati come sempre. Ma non siamo riusciti a rispettare i nostri accordi con i coltivatori israeliani. Fortunatamente, le esportazioni israeliane sono ben organizzate. Nei Paesi Bassi, gli avocado possono ancora essere confezionati a richiesta in flow pack, casse o reti. La domanda di avocado ready-to-eat rimane però invariata. Siamo anche impegnati a commercializzare il nostro marchio, Favor", conclude Fijnheer.

Per maggiori informazioni
Jordi Fijnheer
FruitPro 
Tel.: +31 180 763391
Email: j.fijnheer@fruitpro.nl  
Web: www.fruitpro.nl 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto