Ron Simpson, The Avocado Show

'Utilizziamo 250-300 avocado al giorno per ristorante'

Nel 2017, Ron Simpson e Julien Zaal hanno aperto ad Amsterdam "The Avocado Show". Fin dal primo giorno, il ristorante è stato un successo strepitoso. Ora hanno quattro sedi: tre ad Amsterdam e una a Bruxelles. All'inizio di settembre, The Avocado Show ha annunciato l'apertura di 19 nuove filiali, in città come Parigi, Madrid e Londra.


Ron Simpson e Julien Zaal

Dall'apertura di The Avocado Show, Ron e Julien sono stati sommersi da centinaia di richieste di franchising. Quest'anno diventeranno una realtà. "Quando abbiamo avviato The Avocado Show, ci aspettavamo di suscitare un certo interesse, ma non avremmo mai pensato che il concept sarebbe diventato così popolare in tutto il mondo", dice Ron.

"L'idea è in realtà abbastanza semplice. Julien e io siamo entrambi di Amsterdam. Volevamo fare qualcosa di divertente insieme, ed entrambi mangiamo avocado ogni settimana. In tanti esercizi commerciali si serve l’avocado ma non c'era ancora un ristorante incentrato completamente su uno dei prodotti più popolari e salutari del nostro tempo: l'avocado. E' così che è nata l'idea di The Avocado Show".

Ristorante mono prodotto
"Gli avocado contengono molti nutrienti che invece altri tipi di frutta e verdura non contengono. Questo è ciò che lo rende così popolare in tutto il mondo. Le persone stanno diventando sempre più consapevoli delle loro scelte alimentari. E soprattutto durante questa pandemia, un'alimentazione sana è più importante che mai. L'avocado si inserisce perfettamente in uno stile di vita sano. E' anche estremamente versatile e gustoso", continua Simpson.

Ron dubita che un ristorante di questo tipo avrebbe lo stesso successo con un altro prodotto. "Non credo che un ristorante specializzato in papaya o un bar dedicato al cavolo funzionerebbero, nonostante siano anch’essi dei prodotti sani. Gli avocado possono essere serviti sia caldi che freddi. Puoi anche usarli in piatti salati e dolci. E questo non puoi farlo con tutte le referenze".

Nature's Pride
"Nature's Pride ci fornisce gli avocado. Insieme a loro abbiamo cercato l'avocado perfetto per il nostro ristorante. Ed è la varietà Hass, con una catena di approvvigionamento stabile che ci garantisce una fornitura per tutto l'anno. Questa è anche la varietà più conosciuta. E', quindi, più riconoscibile per i nostri ospiti", dice Ron.

"In cucina lavoriamo solo con avocado di classe 1, limitando quindi gli scarti. Se gli avocado non vengono utilizzati per uno dei nostri piatti d'autore, possiamo sempre usarli, ad esempio, nel guacamole o nei frullati. Utilizziamo tra 250 e 300 avocado al giorno, per ristorante".

Gli avocado non discriminano
La popolarità degli avocado è stata in aumento nei Paesi Bassi negli ultimi dieci anni. Non viene più mangiato solo dalle giovani generazioni. "Il bello è che gli avocado non fanno discriminazioni", dice Ron. "Nei nostri ristoranti ci vengono famiglie, coppie anziane, giovani e bambini. Tutti conoscono gli avocado".

"Tuttavia, è sorprendente che siano soprattutto le donne di età compresa tra 18 e 40 anni a frequentare i nostri ristoranti. I piatti hanno un prezzo medio, per gli standard di Amsterdam. Non siamo uno snack bar, ma nemmeno un ristorante di fascia alta. The Avocado Show è un ristorante per tutti".

Il primo ristorante all’estero è stato aperto a Bruxelles nel 2018. "I prossimi 19 ristoranti saranno tutti in Europa e nel Regno Unito. Ma il concept ha un potenziale globale. The Avocado Show non funzionerà ovunque ma nelle città culturalmente importanti e molto vitali. Una cosa è certa: gli avocado sono un prodotto meraviglioso e speciale. La sua popolarità continuerà a crescere. Metti l'avocado nel tuo menu o aggiungilo al tuo assortimento: l'era dell'avocado è tutt'altro che finita", conclude Ron.

Per maggiori informazioni: www.theavocadoshow.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto