Le arance egiziane entrano nel mercato giapponese

La pandemia porta ancora molta incertezza fra gli esportatori egiziani di agrumi, poiché hanno già lavorato sulle varietà Navel e Baladi. Si aspettano una buona stagione, con una forte domanda dall'Arabia Saudita, paese che ha bandito le arance turche. Per lo stesso motivo, anche in Russia i prezzi potrebbero risultare instabili in questa stagione.

In Egitto, la stagione degli agrumi è già iniziata e, secondo Abdullah Tharwat, responsabile dello sviluppo aziendale della Pyramids Agro, la prima varietà preoccupa: "L'arancia Navel porterà con sé molte sfide, e nel giro di poco tempo. E' infatti una varietà molto sensibile alle condizioni meteo; d'altra parte, il gusto di questa varietà è quello preferito sul mercato locale egiziano, nei Paesi del Golfo e in alcuni mercati asiatici ed europei. La varietà Baladi è la preferita per la realizzazione di succhi, e anche questa varietà è iniziata nello stesso periodo della Navel. Infine, la varietà Valencia, che detiene la quota maggiore di mercato, dovrebbe iniziare intorno alla fine di gennaio".

Alla domanda sulle aspettative per la stagione, Tharwat dice di non poter pianificare in anticipo, come fa di solito, perché la situazione può cambiare in qualsiasi momento, considerata la situazione pandemica. "La prassi normale della nostra azienda sarebbe quella di avere un incontro per verificare i nostri piani e le previsioni per la stagione. Ma il mercato globale e l'incertezza che la seconda ondata di Covid-19 porta con sé, sono attualmente le nostre principali preoccupazioni. Questa situazione ha cambiato il comportamento dei clienti e vogliamo assicurarci che i nostri piani siano flessibili in risposta a possibili e rapidi cambiamenti sui mercati. Per quanto riguarda la Navel, sarà una sfida per gli egiziani, poiché esportiamo grandi volumi in Russia e in Arabia Saudita, dove sono state bandite le arance turche. Questo si tradurrà in maggiori quantità esportate dalla Turchia alla Russia, il che, a sua volta, potrebbe portare a prezzi instabili sul mercato russo".

La Pyramids esporta principalmente in Europa e in Asia, ma una notizia entusiasmante per l'azienda è l'apertura, per la prima volta, del mercato giapponese. "Al momento, stiamo registrando una domanda più elevata in Europa e, in questa stagione, si prevede anche un'elevata richiesta da Estremo Oriente e Arabia Saudita. Tuttavia ci entusiasma molto entrare per la prima volta sul mercato giapponese, dove speriamo di aumentare la nostra quota di mercato. Si spera che i volumi aumenteranno ogni stagione, da ora in avanti".

L'Egitto ha ufficialmente superato la Spagna nei volumi d’esportazione di agrumi. Tharwat è soddisfatta che l'Egitto stia andando così bene, ma non si preoccupa troppo di esportare più della concorrenza: "Sebbene l'Egitto abbia tecnicamente 'battuto' la Spagna in termini di volumi d’esportazione, non credo che si tratti di fare quantitativi maggiori. Penso che si tratti di essere i più ingegnosi, prendendo le adeguate decisioni commerciali sui mercati giusti. Il comportamento dei clienti cambierà sempre, quindi l'azienda che fornisce la migliore qualità sia nei prodotti sia negli imballaggi, preoccupandosi della sostenibilità e del team con cui lavori e, soprattutto, costruendo ottimi rapporti con i clienti, sarà avvantaggiata. La responsabilità sociale e la trasparenza sono fondamentali, al giorno d'oggi, e in Egitto dovremo ora dimostrare che possiamo non solo assumere un ruolo guida nei volumi, ma anche nella forza del marchio".

"Vorrei dare dei suggerimenti alle aziende che importeranno agrumi in questa stagione: concentrarsi sulla costruzione di rapporti d'affari e fiducia, che pensiamo sia l'essenza di questo business. Preferiamo visitare i nostri clienti e ai nostri clienti piace venire a farci visita anche nel corso della stagione. Diventa un rapporto più personale. Auguro a tutti una fantastica stagione degli agrumi!", conclude Tharwat.

Per maggiori informazioni:
Abdullah Tharwat
Pyramids Agricultural Investment Co.
Mobile: +20 100 502 7256
Tel: +20 452 633 420
Email: Abdallah@pyramids-agriculture.com  
www.pyramids-agriculture.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto