Avvisi

La clessidra







Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La testimonianza di un piccolo produttore siciliano

Coltivare pomodoro non e' facile alle soglie del 2021

Il prezzo del pomodoro, dopo un'estate da dimenticare, adesso sembra essere soddisfacente, ma quanto durerà questo andamento e, soprattutto, basterà a compensare le perdite accumulate? E, inoltre, è solo il prezzo a determinare il reddito di un'azienda agricola?

Salvatore Iozzia in una serra di pomodoro tondo liscio

In merito a tali interrogativi, abbiamo raccolto e riportato la testimonianza di un produttore di Vittoria (RG), città emblematica per la produzione orticola intensiva da serra e antesignana di questa tipologia di coltivazione.

Pomodoro midi plum

"Come nelle peggiori tradizioni, le disgrazie non vengono mai da sole - ha esordito Salvatore Iozzia, conduttore dell'omonima azienda agricola - Nell'anno del Covid-19, che sta generando un cambiamento radicale nelle nostre vite, anche la coltivazione del pomodoro (in particolare il segmento del grappolo tondo liscio) deve vedersela con una fitopatia di origine virale, che crea molta apprensione tra noi produttori: il Tomato Brown Rugose Fruit Virus. Si tratta di una virosi che è diventata particolarmente insidiosa per le nostre piante di pomodoro e per le nostre aziende, specialmente in questo particolare momento, dopo una stagione estiva con prezzi davvero devastanti".

Peperone

"Il ToBRFV - ha riferito l'imprenditore agricolo - è diventato una vera e propria emergenza, in quest'ultimo anno. Molti produttori stanno riconvertendo le proprie superfici ad altro, come cetrioli, melanzane, peperoni o altre varietà di pomodoro tipo midi plum o ciliegino, che sembrerebbero un po' meno suscettibili alle virosi. Per arginare il problema, cerchiamo di differenziare le colture e dividiamo i nostri 2,5 ettari, frazionando la produzione, con tre articoli (1/3 midi plum, 1/3 peperone giallo e rosso e 1/3 di tondo liscio), cui siamo molto legati perché la varietà è molto performante e non vorremmo rinunciarvi".

Una piantina di pomodoro nella mano di un produttore. Un'immagine (volutamente parziale) che comunica lavoro, impegno, sacrificio ma anche vita, famiglia e sviluppo economico. Mai come ora questi elementi assumono un'importanza cruciale..

"L'igiene, la disinfezione degli attrezzi da lavoro, i guanti sempre nuovi e un abbigliamento pulito - ha aggiunto Iozzia - sono oramai un rituale. Anche le visite in azienda da parte dei tecnici sono limitate e regolate da una profilassi che mai si era applicata prima. Produrre pomodoro, oggi, non è per niente facile! Partendo da una piantina di pochi centimetri fino a arrivare ad una pianta adulta di qualche metro di altezza, s'incontrano diversi ostacoli: sbalzi termici, patologie radicali e malattie aeree e, non per ultimo, anche il problema commerciale. Non ci rimane, come per il coronavirus, che sperare nella ricerca scientifica e nella perseveranza e caparbietà di noi produttori agricoli, per continuare a far produrre questa nostra amata terra".

Contatti
Az. Agr. Iozzia Salvatore
Via R.Iacono, 10
97019 Vittoria (RG)
Tel.: +39 3315899226
Email: iozziasalvatore68@gmail.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto